Mercoledì, 21 agosto 2019
Banner
Banner
SIENA

Incidente pullman, per la Procura ''Gravissima disattenzione dell'autista''

Bookmark and Share
salvatorevitello2019Per il procuratore della Repubblica di Siena, Salvatore Vitello, sarebbe stata "una gravissima disattenzione dell'autista'' la causa dell'incidente che nella mattina di ieri, mercoledì 22 maggio, ha coinvolto un pullman turistico sulla Siena-Firenze tra Monterigioni e Badesse.
Nell'incidente è morta la guida turistica russa di 41 anni Elena Urtaeva e sono rimaste ferite 37 persone. Il sostituto procuratore De Flammineis, dopo l'interrogatorio dell'autista e titolare dell'agenzia di noleggio, S.L., 35enne di Castrovillari, ha deciso per gli arresti domiciliari a Siena in attesa dell'udienza di convalida del provvedimento da parte del Gip, Roberta Malavasi, in programma domani, venerdì 24 maggio.
Il procuratore Vitello, ha spiegato che sono in corso di verifica le ragioni della ''distrazione rilevantissima" che ha provocato l'uscita di strada del pullman. L'autista, che è risultato negativo ai test per rilevare l'assunzione di alcol o stupefacenti, è indagato per il reato di omicidio stradale e lesioni stradali plurime. Sono inoltre in corso verifiche sulle condizioni della strada, del mezzo e si stanno esaminando i dati della "scatola nera". Sempre venerdì si terrà l'autopsia sul corpo della vittima all'ospedale di Careggi a Firenze.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena