Domenica, 17 novembre 2019
Banner
Banner
SIENA

Sistema educativo comunale, Valentini (Pd): ''La Giunta sbaglia approccio e prospettiva''

Bookmark and Share
brunovalentini2018_3"Su un tema come quello della salvaguardia del sistema educativo comunale, la Giunta sta sbagliando approccio e prospettiva." Così un intervento del consigliere comunale di Siena del Pd, Bruno Valentini.

"Nonostante la mobilitazione dal basso e le contestazioni sindacali, continuano ad essere evasivi passando via via alla stampa veline invece di seguire la via maestra del confronto preventivo ed a viso aperto. Tutti hanno capito che l'Amministrazione De Mossi ha coltivato il progetto di statalizzare le materne e appaltare gli asili, salvo rallentare vista la reazione popolare. Perché? Per due motivi. Risparmiare e perché non credono nell'istruzione pubblica gestita direttamente dal Comune. Per le Materne attendono la risposta del Ministero dell'istruzione. Per gli asili, stanno provando ad imboccare una via secondaria ma senza rinunciare al bersaglio grosso. Per ora, sostituirebbero con le cooperative solo il personale ausiliario, anch'esso però importante nell'organizzazione dei  nidi. Senza dare alcuna assicurazione formale per le maestre, per le quali anzi finora manca un programma concreto di sostituzione delle figure mancanti con personale a tempo indeterminato.

Una porta sbattuta in faccia ai genitori ed ai rappresentanti dei lavoratori, evidentemente ritenuti non degni dal sindaco di un confronto chiarificatore faccia a faccia. Piano piano la città sta scoprendo tutti i risvolti negativi di un governo comunale autoritario che affronta il futuro senza progetti di qualità ed instaura fra i dipendenti un clima di paura e repressione politica."
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK