Domenica, 20 ottobre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SIENA

Assemblea provinciale di Potere al Popolo di Siena

Bookmark and Share
poterealpopolo300-2"Potere al Popolo lancia una assemblea pubblica, aperta a tutti coloro che sentono l'esigenza di una strategia comune per costruire quella alternativa sociale e politica di massa, di sinistra reale e popolare, che manca a questo paese da anni." Così un intervento di Potere al Popolo che comunica lo svolgimento dell'Assemblea provinciale di Siena.

"Crediamo sia giunto il momento di unire le energie, in quanto la fase storica ce lo richiede. Viviamo una crisi di enorme portata dal punto di vista sociale, culturale ed economico e siamo convinti che si possa invertire la tendenza soltanto aprendo spazi di dibattito con singole persone, con reti sociali, associazioni e altre organizzazioni. Siamo coscienti del fatto che da tempo manca partecipazione politica, un significativo livello di mobilitazione sociale, che il cosiddetto popolo della sinistra è scoraggiato e deluso da partiti distanti dalle esigenze e problematiche dei ceti popolari. La situazione è comprensibile: sia perché di alternative politiche percorribili non se ne vedono, sia perché se si è ridotti ad essere spettatori, è chiaro che si sceglierà quello che appare come "meno peggio". Inoltre, è stata costruita una sorta di "paura dell'uomo nero", che blocca ogni riflessione, ogni ricerca di alternativa. Chi ha paura vorrà solo che la fonte della paura scompaia. Come abbiamo già visto con Berlusconi negli anni '90, basta evocare il rischio di un suo governo per compattare i soggetti più diversi, senza affrontare veramente temi politici utili alla collettività.

Noi, invece, con questa assemblea vogliamo lanciare idee, progetti e sviluppare una campagna politica intorno ai temi su cui il governo ha ambiguità o "dimenticanze": redistribuzione della ricchezza, patrimoniale, serio recupero dell'evasione, riduzione dell'orario di lavoro, intervento pubblico, piano casa e implementazione dei servizi, autonomia differenziata (che hanno confermato) questione di genere e gestione dell'immigrazione (accordi con la Libia, Trattato di Dublino etc).

Questo è ciò che dobbiamo fare anche a livello locale, a Siena e in provincia. In un territorio apparentemente immobile, nonostante il comune alla destra e la crescita di consensi per la Lega, c'è necessità di rafforzare l'organizzazione collettiva e l'interpretazione dei bisogni dei ceti popolari.

Ci vediamo il 17 settembre, ore 20.45 presso Cravos, in via Sant'Agata a Siena."
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK