Venerdì, 15 novembre 2019
Banner
Banner
SIENA

Controllo economico del territorio, la Guardia di Finanza sorvola la provincia di Siena

Bookmark and Share
guardiadifinanza-elicottero2019Continua incessante l’azione delle Fiamme Gialle senesi a presidio della tutela delle libertà economiche dei cittadini, delle imprese e dei professionisti onesti, quale condizione indispensabile per il raggiungimento dell’equità sociale poste a fondamento del benessere della collettività.

Operando in tale contesto, a distanza di pochi mesi dalla precedente ricognizione aerea, è stata data nuovamente attuazione ad uno scambio sinergico tra la componente territoriale del Corpo (Compagnia di Siena e Tenenza di Montepulciano) e quella aeronavale (Sezione Aerea di Pisa) che ha consentito, sfruttando le reciproche competenze e grazie all’utilizzo di equipaggi misti, una mappatura aerea del territorio della Provincia di Siena attuata con mirati sorvoli operativi.

Ciò ha reso possibile un più concreto e circostanziato controllo economico del territorio, svolto in maniera coordinata con l’ausilio di pattuglie su strada, nell’ottica di assicurare un’efficace contrasto alle fenomenologie economico/finanziarie illecite presenti nella provincia.

"L’attività posta in essere - spiegano i finanzieri senesi - rientra nell’ambito di una più ampia attività di monitoraggio della provincia svolta sia di giorno che di notte a bordo anche delle nostre unità aeree presidio irrinunciabile nel contrasto ai traffici illeciti.
La Guardia di Finanza svolge quotidianamente il proprio ruolo di polizia economico finanziaria a competenza generale a contrasto degli illeciti tributari e non, nonché degli altri fenomeni di illegalità comune a questi connessi operando in modo coordinato e trasversale attraverso le professionalità delle proprie componenti di terra e aeronavali.
In questo modo è in grado di sviluppare una complessa ed organizzata attività preventiva e repressiva atta a contrastare il malaffare nelle sue multiformi sfaccettature, pur salvaguardando la sua innata vocazione sociale in ultimo volta all’affermazione dei principi costituzionali di eguaglianza e libertà economica al fianco dei cittadini onesti e delle loro legittime aspirazioni."
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK