Lunedì, 24 febbraio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SIENA

La Guardia di Finanza di Siena scopre magazzino abusivo con oltre 46mila chili di pellet

Bookmark and Share
guardiadifinanza-pellet2019_1Un’altra consistente evasione scoperta dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di viale Curtatone. Questa volta a tentare di eludere il fisco è stato un soggetto scoperto, privo delle necessarie autorizzazioni, a commercializzare pellet in completa evasione d’imposta.

In questo caso l’articolata attività posta in essere dagli investigatori, attuata incrociando i dati raccolti dalle numerose banche dati in uso al Corpo con le fonti aperte, ha consentito di selezionare specifici target ritenuti a maggior rischio di evasione. Conseguentemente sono state avviate mirate attività di riscontro diretto sul territorio nel corso dell’ultima delle quali è stato individuato un capannone all'interno del quale i finanzieri hanno rinvenuto, stoccati e pronti per essere rivenduti, oltre 46mila Kg di pellet confezionati in sacchi da 15 kg cadauno.

guardiadifinanza-pellet2019_2Le Fiamme Gialle hanno quindi proceduto a vagliare la posizione fiscale del soggetto, nella cui disponibilità risultava il combustibile immagazzinato per la vendita, avviando nei suoi confronti un approfondito controllo per ricostruire il volume d’affari generato dall’attività economica celata al fisco e recuperare le somme evase. Peraltro i militari hanno proceduto a verificare se il prodotto stoccato nel magazzino abusivo fosse conforme alla normativa di settore e quindi privo di possibili effetti dannosi per la salute dei consumatori, nulla rilevando da questo punto di vista. Sono tuttora in corso ulteriori approfondimenti in merito ad altri soggetti coinvolti su tutto il territorio nazionale.

"Il contrasto all’economia sommersa - spiegano le Fiamme Gialle -, e più in generale, all’evasione e alle frodi fiscali costituisce una linea d’azione fondamentale nell’ambito delle funzioni di polizia economico-finanziaria del Corpo, non solo per i profili strettamente connessi al recupero delle somme illecitamente sottratte alle casse dello Stato, ma anche per garantire un fisco più equo e proporzionale all’effettiva capacità di ognuno.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200

Viaggi nel Mondo - Itinerario di viaggio in Francia: sbarco in Normandia

rouen300
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK