Giovedì, 24 settembre 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SIENA

Siena, Prefetto e Sindaco firmano il protocollo d’intesa ''Scuole Sicure 2020-2021''

Bookmark and Share
Potenziamento delle iniziative di prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli istituti scolastici senesi

luididemossi mariaforteIl Ministero dell’Interno ha stanziato 30.900 euro per finanziare il progetto proposto dal Comune di Siena per potenziare le iniziative di prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli istituti scolastici senesi nel corso del prossimo anno scolastico; questo il contenuto del Protocollo d’intesa “Scuole Sicure 2020-2021” sottoscritto oggi dal Prefetto Maria Forte e dal Sindaco di Siena Luigi De Mossi.

“L’apertura del nuovo anno scolastico ci impone di non farci trovare impreparati, anche sul fronte del contrasto allo spaccio di stupefacenti – ha detto il Prefetto –. Con queste risorse messe a disposizione dal Ministero dell’Interno contiamo di offrire un ulteriore contributo a sostegno dell’impegno quotidiano delle istituzioni che combattono la piaga della diffusione della droga fra i giovani”.

"Oltre al rafforzamento del quadro delle unità operative della Polizia destinate ai controlli quotidianamente visibili da parte dei cittadini e con programmi di comunicazione, informazione e prevenzione - ha sottolineato il Sindaco - questo è un altro passo importante per avere scuole sempre più sicure. Le ragazze ed i ragazzi sono il nostro futuro ed anche da loro deve ripartire la nostra città".

Il progetto curato dal Comune di Siena prevede in particolare l’acquisto di strumentazioni per rilevare il consumo di stupefacenti, la realizzazione di attività informativa all’interno delle scuole e di campagne pubblicitarie sul tema ed il potenziamento dei servizi straordinari di controllo da parte della Polizia Municipale.
















Il Ministero dell’Interno ha stanziato 30.900 euro per finanziare il progetto proposto dal Comune di Siena per potenziare le iniziative di prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli istituti scolastici senesi nel corso del prossimo anno scolastico; questo il contenuto del Protocollo d’intesa “Scuole Sicure 2020-2021” sottoscritto oggi dal Prefetto Maria Forte e dal Sindaco di Siena Luigi De Mossi.

“L’apertura del nuovo anno scolastico ci impone di non farci trovare impreparati, anche sul fronte del contrasto allo spaccio di stupefacenti – ha detto il Prefetto – Con queste risorse messe a disposizione dal Ministero dell’Interno contiamo di offrire un ulteriore contributo a sostegno dell’impegno quotidiano delle istituzioni che combattono la piaga della diffusione della droga fra i giovani”.

"Oltre al rafforzamento del quadro delle unità operative della Polizia destinate ai controlli quotidianamente visibili da parte dei cittadini e con programmi di comunicazione, informazione e prevenzione - ha sottolineato il Sindaco - questo è un altro passo importante per avere scuole sempre più sicure. Le ragazze ed i ragazzi sono il nostro futuro ed anche da loro deve ripartire la nostra città".

Il progetto curato dal Comune di Siena prevede in particolare l’acquisto di strumentazioni per rilevare il consumo di stupefacenti, la realizzazione di attività informativa all’interno delle scuole e di campagne pubblicitarie sul tema ed il potenziamento dei servizi straordinari di controllo da parte della Polizia Municipale.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK