Mercoledì, 21 agosto 2019
Banner
Banner
SIENA

La Provincia di Siena aiuta le mamme a sostenere il costo dei servizi prima infanzia

Bookmark and Share
Riaperto il bando per voucher destinati a donne disoccupate con figli. E’ già possibile presentare domanda
Chiuso il bando “Infanzia e conciliazione”: finanziati 277 voucher per asili nido con 290 mila euro di risorse


SimonettaPellegrini3-provincia450La Provincia di Siena sostiene le mamme con figli a coprire il costo dei servizi per la prima infanzia. Lo fa con il bando “Infanzia e conciliazione”, chiuso lo scorso 9 dicembre, che ha permesso di erogare 277 voucher destinati a donne occupate, e con la riapertura del bando per l’attribuzione di voucher a sostegno di donne disoccupate con figli. “L’aiuto economico dei voucher - sottolinea l’assessore provinciale al welfare e pari opportunità, Simonetta Pellegrini - assume un’importanza ancora maggiore in un momento in cui aumentano i costi dei servizi e ci sono più difficoltà per le donne a cercare e mantenere il lavoro, ma anche a sviluppare percorsi di carriera quando i figli sono piccoli. Per questo la Provincia si è attivata per integrare risorse destinate allo strumento dei voucher e per continuare a mantenerlo anche in futuro”.

“Infanzia e conciliazione”, assegnati 277 voucher. Il bando, promosso dall’amministrazione provinciale nell’ambito delle iniziative a supporto della conciliazione tra tempo di cura e tempo di lavoro, era destinato a donne occupate. Grazie a risorse della Fondazione Monte dei Paschi di Siena, che ha contribuito per oltre 200 mila euro, e del Fondo sociale europeo (Fse), la Provincia ha finanziato con 290 mila euro i voucher per il pagamento delle rette dei servizi per la prima infanzia. I voucher sono di importo variabile, fino a un massimo di 1500 euro nel caso di contributi per nidi privati. La graduatoria dei voucher coperti da contributi finanziati dal Fse è già disponibile sul portale dei Centri per l’impiego della Provincia. Ai destinatari dei voucher coperti da finanziamenti della Fondazione Mps sarà data comunicazione diretta da parte del personale dell’amministrazione provinciale a partire dai prossimi giorni.

Riapre il bando per voucher a donne disoccupate. La Provincia di Siena ha riaperto il bando per l’attribuzione di voucher a sostegno di donne disoccupate con figli, per facilitare l’accesso dei bimbi, da zero a tre anni, ai servizi educativi per la prima infanzia e per consentire alle donne una maggiore partecipazione alle politiche attive del lavoro. Il bando è on line sul sito www.impiego.provincia.siena.it nella sezione tematica “Bandi” e resterà aperto fino al 31 dicembre 2012. Le risorse disponibili ammontano a circa 60 mila euro, con risorse del Fondo sociale europeo, da erogare attraverso voucher che copriranno parte delle spese sostenute dalle famiglie per i servizi educativi per la prima infanzia. Le domande, corredate della relativa documentazione, possono essere presentate in ogni momento alla Provincia di Siena, Servizio Formazione e Lavoro, Via Pantaneto n.101 – 53100 Siena. Per informazioni è possibile contattare la Provincia chiamando i numeri 0577 241575/85 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 13.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena