rssLunedì, 21 Aprile 2014siena-tvradiosienaradio3
Ultime Notizie
SIENA
E-mail Stampa PDF

Laura Vigni critica la Provincia per la gestione del Punto di Informazioni Turistiche di Piazza del Campo

Bookmark and Share
lauravigni450"La vicenda delle sei addette al Punto di Informazioni Turistiche “Terre di Siena” in Piazza del Campo grida vendetta e dimostra quanto le istituzioni cittadine responsabili siano cieche e sorde". Così interviene Laura Vigni, candidata a sindaco delle liste Sinistra per Siena, Siena si Muove e Rifondazione Comunista, in merito alla situazione del Punto di Informazioni Turistiche di Piazza del Campo.

"Dal 1° di maggio - prosegue Laura Vigni - l’ufficio è stato affidato ad una associazione temporanea di imprese, che ha vinto l’appalto indetto dalla Provincia con una cifra irrisoria a disposizione. Così solo una cooperativa sociale poteva vincerlo, dato che nessuno avrebbe potuto continuare ad applicare al personale il contratto nazionale del turismo. Quindi una prima responsabilità va addebitata alla Provincia, cui chiedo spiegazioni in merito.

La Cooperativa Solidarietà ha offerto alle 6 addette un contratto offensivo e ridicolo: passando da 40 a 12 ore lavorative settimanali, annullando anzianità, quattordicesima e per uno stipendio mensile di 300 Euro. Il tutto senza tenere conto che alcune di esse hanno svolto questo lavoro per 11 anni e più, acquisendo una competenza ed una preparazione che adesso rischia di andare persa.

L’attuale gestione del punto informazioni, iniziata il 1 maggio e della durata di otto mesi, ha trasformato un luogo di promozione turistica e prenotazione servizi turistici in un distributore di mappe e fogli di carta, con vendita di gadget turistici come in qualsiasi cartoleria.

L’episodio è gravissimo sia come lesione dei diritti delle lavoratrici, esposte ad un ricatto odioso e offensivo, sia perché la città viene depauperata di un servizio turistico essenziale.

Io naturalmente ribadisco ancora la mia solidarietà alle lavoratrici - conclude Laura Vigni - e mi impegnerò in ogni modo, dopo la mia elezione a Sindaco o a consigliere, perché la vicenda possa avere una soluzione positiva per loro e per Siena".
 
Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteoicons_separatorico_telefonoicons_separatorico-viabilita
oroscopo cinema farmacie meteo  n.utili   viabilità
abbadiaardenga300x425
banner_300x250
SENA-300X250bianco2