Domenica, 21 aprile 2019
Banner
Banner
SIENA

Siena, affidati i lavori per il nuovo terminal bus in Viale Lombardi

Bookmark and Share
Prossimo l’inizio dell’intervento, del valore complessivo di 675mila euro, finanziato dalla Regione Toscana

terminalvialelombardi3La riqualificazione della zona della Stazione Ferroviaria, per il miglioramento dell’interscambio con gli autobus del trasporto pubblico locale, passa attraverso la realizzazione di un nuovo terminal per autobus in viale Lombardi.

Questo è l’obiettivo della gara d’appalto con la quale i lavori sono stati affidati alla ditta CASTAF SRL (Pisa), interamente finanziati da risorse regionali per un importo complessivo di 675mila euro. Il progetto è frutto del gruppo di lavoro interno all’Amministrazione Comunale, con i contributi degli ingegneri Eugenio Rossi e Daniela Capotorti, dell’architetto Raffaello Pin e dei geologi Lucia Buracchini, Sandra Grassi e Marco Signorelli, oltre all’architetto Antonio Fantozzi per gli studi di mobilità. Completano il gruppo di progettazione l’ingegnere Paolo Ceccotti per la progettazione dell’impianto di pubblica illuminazione e il dott. Lorenzo Pampaloni per le verifiche dell’impatto acustico.

L’intervento, di  cui l’inizio dei lavori è previsto entro la fine di marzo, prevede una zona attrezzata per gli utenti del terminal: pensiline per l’attesa, una biglietteria automatica e un servizio igienico. Per la sosta degli autobus sono previsti 7 stalli per altrettanti pullman, con relativa area di transito e manovra dedicata ai soli mezzi pubblici. Infine verrà realizzato un parcheggio per motocicli e un’area riservata per carico e scarico passeggeri. E’ inoltre prevista l’installazione, lungo l’isola spartitraffico con via De Bosis, di pannelli fonoassorbenti di tipo vegetale, per ridurre al minimo l’impatto sonoro sull’ambiente circostante.

L’operazione interesserà il piazzale, attualmente sterrato, e prevede la connessione  del terminal bus alle linee extraurbane del trasporto pubblico, ma in una logica di funzionalità estesa anche alle linee urbane con fermata su viale Lombardi.

Con questo intervento di fatto si completano inoltre i percorsi pedonali protetti per consentire il collegamento alle uscite di piazzale Rosselli e di viale Cavour-Antiporto, per mezzo del sottopasso ferroviario e della risalita meccanizzata.

In sintesi si otterrà una maggiore razionalizzazione del traffico degli autobus che ruotano intorno alla stazione e al cosiddetto Edificio Lineare, agevolando gli spostamenti delle persone.

terminalvialelombardi4"Un intervento strategico – hanno commentato gli assessori all’Urbanistica, Stefano Maggi, e ai Lavori pubblici, Paolo Mazzini – dal punto di vista urbanistico e per la mobilità integrata, che recupera la visione del Piano Regolatore di Piccinato, del 1956, seppure pensata per altre zone e mai portata a compimento. Riteniamo essenziale la connessione tra il terminal bus, la stazione e il centro, tramite il sottopasso già esistente, e la continuità con il percorso della risalita meccanizzata per l’Antiporto di Camollia".

"Lavoriamo affinché  – ha detto il sindaco Bruno Valentini – l’area della Stazione Ferroviaria, entro l’inizio del 2015, sia completamente riqualificata apportando a tutta la città un deciso miglioramento del nodo di scambio dei trasporti pubblici ferro/gomma. Credo sia importante anche il fatto che l’intera zona interessata dai lavori sarà priva di barriere architettoniche e, quindi, completamente accessibile ai diversamente abili".
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
300x250_estra_19marzo2019

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER