internationaschool2017
Martedì, 17 Ottobre 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
SIENA
E-mail Stampa PDF

Inchiesta Mps, Procura di Milano contesta l'aggravante della transnazionalità

Bookmark and Share
mps-portone-ALE650La Procura di Milano contesta di nuovo l’aggravante della transnazionalità legata all’operazione Santorini e in questo modo, non solo cerca di allungare di sei anni la prescrizione del reato, ma "blinda" la competenza territoriale a Milano del processo sul caso Mps a carico di 16 imputati, tra cui gli ex vertici della banca.

Oggi nel corso del dibattimento, dopo che i giudici hanno rigettato tutte le eccezioni avanzate dalle difese, il pm Stefano Civardi, ricordando che l’aggravante era stata esclusa in udienza preliminare, ha contestato a 10 persone fisiche, a Deutsche Bank e DB Ag London branch, la transnazionalità, sostenendo che il reato di manipolazione del mercato relativo a Santorini sarebbe stato commesso “con il contributo di un gruppo criminale organizzato operante in più Stati” per ottenere “vantaggi” economici e fiscali “in più giurisdizioni”.

Il Tribunale, che si dovrà esprimere sull’aggravante, ha dato termine alle difese per sollevare eccezioni alla contestazione supletiva.
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner_SienaFreeGiugno
banner-web-300x250-01-B_2_2
300x250_estra_SIENA_FREE
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER