Domenica, 24 Giugno 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
SIENA

Oliviero Appolloni (Sena Civitas): ''Tempo di elezioni tempo di esagerazioni?''

Bookmark and Share
senacivitas-parcheggio"Un’insolita premura stupisce, anche se fa piacere. Che dipenda dall’approssimarsi del voto? Ieri (venerdì 2 gennaio, ndr) tre operatori ecologici si prendevano cura dei vari contenitori di via Napoli, questa mattina un altro operatore ha realizzato una pulizia da “barba e capelli” nello stesso luogo (ne è stata ripresa la cura paziente e minuziosa, al fine di conservarne il ricorddo). Tempi lunghi di abbandono ci forzano ora a questi stupori". Così inizia un intervento dell'esponente di Sena Civitas, Oliviero Appolloni.

"Il sindaco uscente rivendica sui giornali un proprio “buon governo”, dichiarando di lasciare a chi verrà eletto un tesoretto da spendere per amministrare la città. Ma i cittadini-cronisti suscitati da La Nazione lamentano le conseguenze di lunghissime trascuratezze: dalla condizione della pavimentazione cittadina, allo stato dell’asfalto di tutte le strade, all’insolenza diffusa nel parcheggiare le auto, al decadimento o fatiscenza di isole ecologiche o strutture di servizio. Le foto parlano.

Non possiamo sapere se il tesoretto realizzato dal sindaco (frutto di un’astinenza dalla manutenzione ordinaria pari per durezza alla “tassa sul macinato” ideata a fine Ottocento dalla Destra Storica) basterà a restituire decoro alla pavimentazione del centro e all’asfalto delle vie che interessano immediatamente la città. Pare, però, che buon governo non significhi questo. Insomma, l’effetto elezioni rimette in moto un congegno che ormai ci ha stancati e delusi, perché gabbati. Ora premure a iosa. Poi?

Allora, speriamo che di qui al voto i marciapiedi siano liberati dalle auto, a garanzia dei pedoni; che si proceda a ricollocare i tanti alberi (pini mediterranei in particolare) abbattuti; che si pongano dei dissuasori per rallentare la velocità dei mezzi in strade tangenti le mura o in prossimità di attraversamenti; che si organizzi la fermata di autobus diretti alle periferie in punti luminosi, minimamente protetti dalle intemperie e sicuri; che ai principali incroci, oltre ai semafori, ci siano protezioni (pali metallici) per i pedoni, dove manca il marciapiede ed il piano di calpestio è quello stesso della corsia per gli automezzi; che riprenda la cura dei giardini, aiuole e pavimentazione (si veda in prossimità della scuola “Pascoli”); si procurino dei biglietti da visita volti a gratificare quanti arrivano a Siena, garantendo un po’ di attraenza agli ingressi da nord e agli altri, in particolare quello della Colonna di San Marco, con una cartellonistica significativa, con una efficace segnaletica orizzontale-verticale e con la sistemazione decorosa dei guardastrada, delle varie aiuole e delle rotonde... In questo caso, si esageri pure!"
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
300x250-estra-offerta-luce
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER