Giovedì, 21 Giugno 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
SIENA

De Mossi Sindaco, presentati altri 18 candidati

Bookmark and Share
demossisindaco-presentazionecandidati2_2Presentati i 18 candidati che vanno a completare la lista De Mossi Sindaco che appoggia con Forza Italia, Fratelli d’Italia e la Lega, la candidatura a sindaco di Luigi De Mossi.
“Si tratta di 32 candidati molto forti - ha dichiarato Luigi De Mossi - che abbiamo deciso di presentare a più riprese per poter dare ad ognuno di loro lo spazio che meritano per farsi conoscere dagli elettori e far emergere le loro individualità”.

Sono imprenditori, impiegati, liberi professionisti, studenti, che vivono una vita al di fuori della politica e che “hanno deciso di mettersi in gioco per voltare pagina e riportare questa città sulla carta geografica che conta e dalla quale le amministrazioni Pd l’hanno fatta sparire - ha detto De Mossi - Per presentare i candidati abbiamo sempre scelto dei luoghi simbolo di Siena che necessitano di un’attenzione particolare, come la zona della Stazione, la Fortezza ed oggi qui nella zona dello stadio. La Fortezza e lo stadio saranno per me due volani per ridisegnare la città - ha concluso De Mossi - sia in termini di mobilità e sosta che in termini di tempo libero. La Fortezza può diventare un luogo dove fare molteplici attività e dove si possono realizzare spazi polifunzionali che potranno essere utilizzati da parte dei cittadini e da parte delle Istituzioni per molteplici iniziative”.

demossisindaco-presentazionecandidati2_1Ecco chi sono i candidati presentati ieri pomeriggio:

Chi è Marco Badii
Di nascita senese, Marco Badii si è trasferito ad Arezzo per motivi lavorativi. Ivi ha iniziato la sua professione nel settore dell’abbigliamento, percorso che l’ha portato da essere un dipendente a mettersi in proprio in un’escalation positiva.
Perché ha scelto di candidarsi?
“Mi sono candidato al fianco di Luigi De Mossi perché con lui condivido idee e valori. In primis è una persona attaccata ed innamorata di Siena, proprio per questo non sopporta le ingiustizie che la nostra città ed i suoi cittadini hanno subito nel corso del tempo. Come gli altri candidati, anch’io condivido la necessità di avere un forte cambiamento, di riportare Siena al ruolo che merita e non solo qui in Toscana. Siena e noi con lei abbiamo una storia bellissima, tradizioni radicate e un livello artistico forte, e tutto questo lo dobbiamo proteggere e coniugare con un percorso intelligente e necessario di cambiamento. Non possiamo più rimanere immobili. Voltiamo pagina insieme adesso”.

Chi è Susanna Becatti
Senese doc, Susanna Becatti ha una grande passione: l’amore per i cavalli alimentato fin da piccola proprio dall’ambiente ippico e paliesco in cui è cresciuta. Il padre, infatti, è uno storico proprietario di cavalli con Aceto. È un'operatrice olistica, nello specifico una pranoterapeuta, ha svolto vari lavori e questo le ha dato la possibilità di conoscere non solo molta gente, ma anche i problemi relativi a Siena ed al suo territorio.
Perché ha scelto di candidarsi?
“Ho accettato questa candidatura per salvaguardare e migliorare la situazione della nostra città che ha bisogno di rinascere dalle proprie ceneri come l'araba fenice. Ho guardato per troppo tempo le azioni di chi ha distrutto Siena piano piano, ed ho molto sofferto per questo. Tutto ciò che ho visto oggi mi ha spinto a fare questa scelta appoggiando un cambiamento radicale, convinta che solo senesi veri come Luigi De Mossi possano far tornare allo splendore la nostra amata città”.

Chi è Maurilio Benocci
Consigliere comunale a San Giovanni d'Asso per 20 anni con vari incarichi di Assessore e poi Sindaco per un quinquennio; assertore di una pubblica amministrazione attenta ai problemi dei cittadini, Maurilio Benocci tutela il territorio da insediamenti che ne compromettono l'equilibrio ambientale e le potenzialità di sviluppo. Sostenitore del recupero di aree industriali dismesse a fini turistici, sostiene il progetto di Centro Benessere denominato “Pavicchia” inteso proprio come recupero di area artigianale dismessa. Responsabile delle vendite prima e imprenditore compartecipe poi, contribuisce alla riapertura di due stabilimenti del settore dei laterizi e delle terrecotte mantenendoli attivi fino all'avvento della crisi, purtroppo mai rientrata, del settore manifatturiero. Amante del Palio e del suo mondo, partecipa fin dai primi incontri tra appassionati di cavalli a quello che poi è diventato il "progetto cavallo da palio".
Ad oggi svolge attività agricola dedicandosi alla coltivazione e al recupero di cereali antichi, vitigni ed alberi da frutto autoctoni, alla promozione dell'olio di oliva di Montisi.
Perché ha scelto di candidarsi?
“La mia scelta nasce da una forte sofferenza per le condizioni generali in cui versa la città che amo. Siena deve risplendere di nuovo come un gioiello, una perla preziosa su scala mondiale. È un tesoro dell’umanità che la storia ha consegnato a noi, suoi cittadini. Ed è proprio per questo che ho deciso di candidarmi, perché sono certo di poter rappresentare al meglio i sentimenti delle categorie di artigiani, commercianti,

Chi è Silvia Brocchi
Nata a Siena nel 1970, assunta nel 1991 al MPS, ha avuto come prima destinazione Roma, città nella quale ha vissuto e lavorato fino al 1998; successivamente trasferita a Borgo San Lorenzo e a Firenze (fino al 2009), ha infine raggiunto Siena, la sua amata città. Attualmente lavora presso l’agenzia nr 4 all'interno dell’ospedale Le Scotte.
Perché ha scelto di candidarsi?
“Ho scelto di candidarmi perché Siena merita nuove opportunità così come lo meritano i suoi cittadini e penso che sia fondamentale per raggiungere tale scopo impegnarsi al meglio ed in prima persona. Un cambiamento quindi può avvenire insieme, un cambiamento per migliorare quello che non va o che funziona male. Ringrazio quindi chi mi ha sostenuto finora e chi lo farà in futuro”.

Chi è Alessandra Ciali
Senese, classe 1970, Alessandra Ciali lavora attualmente presso la Procura della Repubblica di Siena con vari ruoli di supporto amministrativo e collaborazione nelle attività legate ai rapporti con le segreterie, la polizia giudiziaria e gli avvocati difensori. In passato ha lavorato all’Università degli Studi di Siena e presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese.
Perché ha deciso di scendere in politica?
“Ciò che mi ha spinto a schierarmi con Luigi De Mossi non riguarda soltanto le idee che condivide e le proposte che presenta – tra le altre cose che sposo pienamente – ma soprattutto la convinzione che sia la persona giusta per risollevare le sorti di questa città. Non ho precedenti esperienze politiche, ma questo non è un limite, anzi mi spinge ad impegnarmi al massimo a fianco di De Mossi certa che con la sua determinazione ed insieme ai cittadini, tutti noi uniti, possiamo rendere reale il cambiamento di cui Siena ha bisogno”.

Chi è Giovanna Dotti
Senese classe ’66, la sua professione l’ha portata a stare a contatto con la gente, a prestare un ascolto attivo ad un pubblico variegato. Impegno che svolge da ben 35 anni e che è collegato alla sua decisione di candidarsi con De Mossi.
Perché ha deciso di scendere in politica?
“Siena, città che adoro e che purtroppo è stata letteralmente dissanguata, porta con sé un carico di problematiche a cui è stato sempre risposto allo stesso modo. È giunto il momento di cambiare, di dar voce a quelle centinaia di persone deluse dalla situazione attuale, dal momento storico, molto lungo, in cui hanno perso ottimismo e obiettivi positivi. Le esternazioni dei senesi che ho raccolto in questi miei anni di lavoro, e soprattutto ultimamente, mi hanno spinto verso la politica; mi hanno fatto capire che per cambiare davvero le cose bisogna metterci la faccia. Ed è quello che farò insieme agli altri candidati della lista De mossi: mi metto in gioco per vedere se veramente “voltiamo pagina” una volta per tutte”.

Chi è Daniela Fabbri
Infermiera instancabile e madre attenta di tre splendidi figli, Daniela Fabbri, nata a Siena nel 1966, da circa trent’anni abita a Taverne d’Arbia.
Perché ha deciso di candidarsi?
“Ho scelto di candidarmi con Luigi De Mossi perché oggi più che mai è necessario agire soprattutto e non stare a guardare e lamentarsi di quello che non funziona. Siena ed il suo territorio hanno bisogno di un salutare ed urgente rinnovamento. Tutto questo è possibile se insieme si decide di cambiare. Me lo auguro davvero, non solo per Siena, ma per tutti i suoi cittadini. Io amo la mia città e mi impegnerò in modo deciso e costante a fianco di chi questo cambio di passo lo vuole realizzare sul serio”.

Chi è Elena Guidi
Nata a Siena nel 1989, innamorata della sua contrada e della sua città, si è laureata in Scienze Politiche all’Università di Siena. Il tipo di percorso di studio scelto e le esperienze professionali, l’hanno portata ad intraprendere la strada imprenditoriale.
Perché ha scelto di candidarsi?
“Ho deciso di candidarmi perché sono stanca di vedere il degrado della nostra città in tutte le sue forme. Stanca e triste nel vedere che le esigenze dei cittadini siano ignorate sistematicamente. Delusa che Siena sia governata da anni da persone che la gestiscono seguendo soltanto i propri interessi personali e che sfruttano le immense potenzialità della nostra città ad esclusivo proprio vantaggio. Scopo della mia candidatura è quello di portare una voce vera, di Siena, una voce che conosce da vicino i problemi dei miei concittadini e che vuole dare forza ad un cambiamento radicale. Questo può avvenire solo se voltiamo pagina con una città governata da nuove persone, leali e consapevoli dello stato in cui verte Siena”.

Chi è Eleonora Haik
Eleonora Haik, 29 anni, sin da giovanissima si è dedicata al settore della ristorazione, da circa 10 anni infatti gestisce un locale in zona Due Ponti. Diplomata al Liceo psicopedagogico, ama il teatro che ha studiato per 4 anni e nel tempo libero ama leggere e fare sport nella sua città.
Perché ha deciso di candidarsi?
“Ho scelto di aderire alla lista di Luigi De Mossi perché condivido tutte le sue proposte per un cambiamento di mentalità a favore della crescita di Siena. La carica, la volontà che De Mossi ha dimostrato finora, mi ha aperto gli occhi e mi ha spinto ad impegnarmi in prima persona al suo fianco. Lavorare per la nostra città con chi ci mette cuore e motivazione è garanzia di impegno sincero nel voler risolvere le troppe problematiche che da anni chiudono Siena come in una morsa”.

Chi è Maurizio Lorenzini
Classe 1965, Maurizio Lorenzini, senese, si è laureato in Scienze Politiche all’Università di Siena e ha svolto varie attività di consulenza finanziaria e di agente assicurativo (ramo vita) per alcune delle più note società italiane del settore. Ad oggi è impiegato amministrativo di ESTRA SPA.
Perché ha scelto di candidarsi?
“Ho deciso di candidarmi per la grande energia e voglia di cambiamento che ho registrato nella mia città e che Luigi De Mossi ha saputo convogliare nella sua lista e nella sua campagna politica. I cittadini senesi chiedono di essere ascoltati, capiti, e vogliono il cambiamento nei rapporti con gli organi amministrativi: basta essere spettatori di decisioni altrui, di scelte prese dall’alto. I senesi vogliono essere parte attiva nell’amministrazione della propria città. Questo cambiamento può accadere soltanto se voltiamo pagina insieme alle prossime elezioni. Luigi De Mossi ha attuato un programma di ascolto e di confronto, ha organizzato a tal fine vari incontri con gli abitanti dei quartieri di Siena per registrare dalla loro voce i punti caldi su cui l’amministrazione deve agire. In questa fase, De Mossi ha raccolto tali testimonianze e la ha incluse nel suo programma elettorale. Da sempre Luigi sostiene, e così anch’io e gli altri candidati della sua lista, che non bisogna chiudersi mai tra le mura del Palazzo Comunale. L’ascolto e i rapporti con i cittadini sono e saranno sempre al centro del nostro programma e del cambiamento positivo per Siena”.

Chi è Walter Magalotti
Nato nel 1953, Walter Magalotti, coniugato e padre di un figlio, si è laureato in Scienze Politiche con indirizzo Storico-Politico; già Ufficiale dei Carabinieri attualmente nella riserva.
Perché ha deciso di candidarsi?
“Cambiare questa città dove vivo da 37 anni è possibile e Luigi De Mossi è l’unico in grado di attuare tale cambiamento. Voltiamo pagina non è solo uno slogan, ma sintetizza una volontà di cambiamento comune a tutti coloro che amano Siena e che hanno visto quanto siano state limitanti le scelte di chi l’ha amministrata fino ad oggi. Abbiamo il dovere, con e per tutti i senesi, di investire le nostre professionalità e le risorse per un futuro migliore di questo territorio: io ci credo”.

Chi è Concetta Maiolo (Cetty)
Ventott’anni, nata a Taurianova (RC), la sua famiglia si è trasferita a Siena quando lei aveva soltanto un anno. Dopo aver svolto vari lavori, ha deciso di dedicarsi alla ristorazione gestendo l’attività di famiglia. Tre grandi passioni: Siena, lo sport e gli animali.
Perché ha deciso di candidarsi?
“Ho fiducia in Luigi De Mossi. Questa fiducia è stata la spinta a mettermi in gioco in prima persona per far sì che quartieri come quello in cui vivo – Isola D’Arbia – possano migliorare. Allo stesso modo credo che soltanto un impegno forte e congiunto possa regalare ai cittadini senesi quel cambiamento che da tanti anni, molti di noi, aspettano. Il territorio intero e Siena devono risplendere di nuovo e non essere dimenticati com’è successo fino ad ora. Voltiamo pagina insieme.

Chi è Luca Muzzi
Luca Muzzi - senese, contradaiolo, grande lavoratore - è nato a Siena nel 1962. Ha un diploma di ragioneria conseguito presso l’Istituto Tecnico Bandini. Fa parte dell’Associazione Commercianti, è consigliere di giovani imprenditori e Siena promuove. Il Mobilificio Moderno Muzzi Adù, di cui è titolare, sito al centro di Siena, vanta oltre 62 anni di esperienza nel settore e le più grandi firme del mondo dell'arredamento (Kartell, Bonaldo, Busnelli, etc.). Le sue passioni? Siena e la Nobile Contrada dell'Oca di cui fa parte.
Perché ha scelto di candidarsi?
“Ho valutato per molto tempo la possibilità di candidarmi, e il motivo che mi ha spinto a farlo riguarda proprio la mia città: io non riconosco più Siena, ma la responsabilità di questa fase, molto lunga, decadente e sciatta, è da attribuire alle passate amministrazioni. Come senese e come commerciante voglio e devo fare qualcosa. Il “cattivo gusto”, giusto per utilizzare un eufemismo, per com’è stata gestita Siena ha creato non pochi problemi in tutti i campi, non ultimo in quello economico. La città è stata messa letteralmente in ginocchio ed è il momento di dire basta, di impegnarsi. Voltiamo pagina è una necessità di e per tutti”.

Chi è Paola Paffetti
Senese, 50 anni, Paola Paffetti è un’impiegata amministrativa di un’importante società di servizi della quale è delegata RSU Aziendale da oltre 25 anni.
Perché ha scelto di candidarsi?
“Ho deciso di candidarmi per dare il mio contributo alla Città che amo e nella quale vivo da sempre, con la consapevolezza di dover realizzare il cambiamento che la nostra comunità, inascoltata, chiede da troppi anni. Consapevoli delle aspettative di tutti noi senesi, insieme a Luigi De Mossi, mettiamo a disposizione la nostra competenza, passione, determinazione, nonché la nostra ferma volontà a concretizzare tutto ciò che ad oggi è stato sistematicamente promesso e poi disatteso. Voltiamo pagina: è il momento giusto”.

Chi è Caterina Salvietti
Giovane studentessa, frequenta la facoltà di Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università degli Studi di Siena; per mantenersi agli studi lavora presso la gioielleria Stroili Oro.
Due grandi passioni: Siena ed il mondo della moda. Ha avuto, infatti, diverse esperienze come blogger di settore, impegno che l’ha portata a conoscere le piccole e grandi aziende di moda, a scrivere articoli per alcune delle maggiori riviste dedicate, ad interfacciarsi con i referenti di questo mondo seguendo un’ottica imprenditoriale.
Perché ha scelto di candidarsi?
“Ho deciso di candidarmi nella Lista De Mossi perché sposo le sue idee innovative di cambiamento e, vista la mia età, voglio fare da tramite e rappresentare quella parte dei cittadini senesi, i più giovani, che hanno idee e voglia di svilupparle ma che nessuno ha ascoltato finora. Ragazze e ragazzi che, come me, vogliono migliorare Siena perché la amano e che hanno un potenziale e un’energia inespressi. Proprio insieme a loro, noi della lista De Mossi volteremo e Voltiamo pagina”.

Chi è Monica Stopponi
Senese del 1967, segretaria d'azienda, dal 1990 al 2000 ha lavorato presso la SAPED Servizi S,p.A. In seguito si è dedicata a gestire il patrimonio familiare.
Perché ha scelto di candidarsi?
“Obiettivo della mia scelta è quello di migliorare, impegnandomi in prima persona, la gestione della nostra amata città consentendo di viverla in modo “più civile” non solo a chi vi abita, ma anche a chi viene ospitato. Condivido a pieno le parole di Luigi De Mossi sulla necessità di avere dei referenti autorevoli, un Sindaco e un Consiglio rispettati in toto. La nostra splendida Piazza del Campo, patrimonio dell’UNESCO, e tutta Siena, vengono troppo spesso scambiate per una spiaggia libera, per non parlare delle gradinate delle chiese e di altri posti di rilievo vissuti quasi fossero location da pic-nic. Bisogna iniziare a cambiare da queste “piccole” cose, e solo così, facendo capire l’importanza di rispettare per intero la nostra città, possiamo ottenere un vero cambio di passo, una svolta che tutti noi vogliamo da tempo. Voltiamo pagina: per ottenere una migliore gestione quotidiana di Siena bisogna toccare ed ottimizzare tutti i settori: la sanità, il mondo dell’università, quello sportivo e così via. Finora i cittadini non hanno potuto che osservare il continuo degrado non solo di tali ambiti, ma dell’intera città. Siena e noi con lei non lo meritiamo”.

Chi è Alessandro Valacchi
Nato a Firenze, 39 anni, cresciuto da subito a Siena, città di cui è innamorato, Alessandro Valacchi ha numerosi interessi e qualifiche professionali: impiegato al Monte dei Paschi, giornalista iscritto all’Ordine della Toscana, diplomato al Conservatorio di Siena, massaggiatore.
Perché ha scelto di candidarsi?
“La mia formazione mi fa sentire vicino e mi spinge a voler risolvere quei problemi relativi agli ambiti culturale e musicale di Siena. Ho deciso di candidarmi proprio per dare il mio contributo nel risollevare le sorti di una città lentamente (e non) dilaniata da più parti. Le precedenti giunte, insieme a finte opposizioni, hanno distrutto Siena e cancellato ogni possibile svolta positiva. Da troppo tempo, Siena, la nostra città, aspetta IL cambiamento, quello concreto e vero, quello sintetizzato nella figura e nelle proposte del candidato a sindaco Luigi De Mossi, che tutti noi sosteniamo con forza”.

Chi è Maurizio Volpi
Libero professionista ed esperto nel settore dell’Information Technology, Maurizio Volpi ha lavorato per oltre 15 anni a Siena. Sopraggiunte alcune difficoltà collegate all’incresciosa situazione del MPS e, quindi una volta perso il lavoro, ha deciso di continuare nel mondo dell’IT mettendosi in proprio.
Perché ha scelto di candidarsi?
“La decisione di candidarmi nella lista De Mossi nasce da un’esigenza specifica: quella di vedere finalmente un taglio netto, una diversità che blocchi questo flusso “politico” sempre uguale. Alcuni ruoli istituzionali (e non solo) fondamentali devono essere occupati da chi vuole davvero che Siena, la nostra amata città, cambi e che ci siano prospettive di crescita positive per tutti i suoi cittadini. Chi, come me, si è dovuto rimboccare le maniche sa perfettamente che cosa significa fare dei sacrifici veri, costruirsi giorno dopo giorno con fatica una strada nuova per un futuro migliore; ecco, io m’immagino e voglio un futuro migliore anche per Siena”.

Questi i 32 candidati della lista De Mossi Sindaco:

1. FALORNI MARCO
2. ASTORI MAURIZIO
3. BARTALINI TOMMASO
4. BRIGLIA ALFONSO
5. BECATTI SUSANNA
6. CASTELLANI FABIO MASSIMO
7. CIALI ALESSANDRA
8. DOTTI GIOVANNA
9. FABBRI DANIELA
10. GRAZIANO VERONICA GAETANA
11. GUIDI ELENA
12. LORENZINI MAURIZIO
13. MAGALOTTI WALTER
14. MAGI BARBARA
15. MAIOLO CONCETTINA
16. MARSIGLIETTI CARLO
17. MINGHI FEDERICO
18. MUZZI LUCA
19. PAFFETTI PAOLA
20. PRIORI LINDA
21. SALVIETTI CATERINA
22. SARRECCHIA MARCO
23. SARTINI MARCO
24. VISIGALLI LETTERIO
25. BADII MARCO
26. BROCCHI SILVIA
27. HAIK ELEONORA
28. STOPPONI MONICA
29. VOLPI MAURIZIO
30. LICARI CINZIA
31. BENOCCI MAURILIO
32. VALACCHI ALESSANDRO
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
350x250-estra-offerta-luce
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER