Sabato, 20 aprile 2019
Banner
Banner
PROVINCIA - SINALUNGA

Massimiliano Pani al Teatro Ciro Pinsuti per il Centro ''Lorenzo Mori''

Bookmark and Share
centrolorenzomori-massimilianopaniOrganizzata dai due Club Service Rotary Chiusi-Chianciano-Montepulciano e Lions Chianciano, con la partecipazione di Massimiliano Pani nella veste di conduttore, narratore e accompagnatore, il 23 marzo alle ore 19 si é svolta al Teatro Ciro Pinsuti di Sinalunga, una serata di solidarietà a favore del Centro "Lorenzo Mori "con il titolo “La canzone nel cinema”.

Un escursus affascinante e coinvolgente che ha avuto lo scopo di sostenere uno dei fiori all’occhiello della Regione Toscana che opera in convenzione con la USL Valdichiana e Montepulciano, fondato dal professor Fabrizio Mori che volle dare a questo luogo meraviglioso incastonato fra le colline toscane, il nome del figlio Lorenzo, scomparso a 15 anni.

"Ho avuto il piacere di lavorare al Centro "Lorenzo Mori" negli anni '80, é stata una delle mie prime esperienze lavorative ed ho provato una grande emozione nell’incontrare Graziella Faralli, attualmente vice presidente del centro e sentir ricordare i nomi dei ragazzi che ho conosciuto e dei quali ricordo volti e storie come se si fossero impressi nella mia mente in maniera indelebile: Gianna, Anna, Alessandro, Piero, etc. Le atmosfere di quel luogo si fondevano e si fondono con il primo principio educativo di Fabrizio, come il professore di paleontologia amava essere chiamato dai ragazzi e da noi tutti; la “non violenza” che si sposava perfettamente con il secondo principio educativo: “crescere insieme” in un ambiente che aveva e ha il sapore della famiglia, dove ogni ragazzo ha la possibilità di ricostruire la propria vita. Accanto a questi due assiomi essenziali non poteva e non può certo mancare il rispetto reciproco e poi “amare, amare nel modo giusto”, cosa apparentemente facile ma complicatissima, imparare a farlo all’interno di un ambiente protetto."

Graziella insieme ad una volontaria che ha letto pezzi scritti da Fabrizio e dai ragazzi, ha raccontato con uno sguardo affettuoso e vigile il suo appassionato viaggio nel tempo dentro al Centro del Podere Gugliano a Trequanda portando anche i saluti dell’attuale presidente Francesco Mori, che ha sostituito il fratello Fabrizio dopo la sua scomparsa.

Dopo i loro saluti, Massimiliano Pani, con eleganza d’animo e con innata classe ha introdotto Caterina Dei accompagnata dal Maestro Roberto Magnanensi che ci hanno deliziati con due brani indimenticabili: Sammertime dall’opera Porgy and Bess di Gershwin e I don’t know how to love him tratto dal musical Jesus Christ Superstrar. Le tonalità calde della voce di Caterina hanno introdotto la passeggiata dentro i film d’autore e i musical.

Dopo di lei Sara Maghelli accompagnata dal maestro Ugo Borgianni con le narrazioni di Massimiliano Pani hanno fatto attraversare quasi un secolo di colonne sonore e musiche di film che sono state anche un pretesto per ricordare grandissimi personaggi dello spettacolo e della cultura a partire da Totò, Massimo Troisi, Gorni Kramer, Audrey Hepburn e molti altri artisti che restano ancora vivi nella memoria collettiva. Un bagno nelle note dove ogni pezzo ha corrisposto al concetto narrativo di Pani.

Hanno presenziato alla serata il presidente del Rotary Club Chiusi-Chianciano-Montepulciano, Fabio Fiorini e il presidente del Lions Club Chianciano Terme Primo Del Toro, oltre al sindaco di Sinalunga Riccardo Agnoletti. Fra i presenti anche Duccio Angioletti, noto medico che per anni ha prestato encomiabile servizio nel territorio.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
300x250_estra_19marzo2019

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER