Giovedì, 20 giugno 2019
Banner
Banner
PROVINCIA - SOVICILLE

''Segnali'' di Motus con la musica dal vivo di Francesco Petreni

Bookmark and Share
Martedì 21 agosto danza e musica dal vivo al Museo Etnografico del Bosco di Orgia

motus-segnali650vMartedì 21 agosto alle 21,30 il Museo Etnografico del Bosco di Orgia ospita il concerto in danza “Segnali” prodotto da Motus in collaborazione con il musicista compositore Francesco Petreni con il sostegno di Regione Toscana nell’ambito del progetto di residenza artistica della Compagnia presso il Comune di Sovicille.

Con “Segnali” Motus propone un parallelismo tra l’interazione musica-danza e il mondo sociale. Infatti, nella comunicazione musicale di ogni giorno vengono trasmessi e ricevuti centinaia di milioni di messaggi di natura musicale, ma solo alcuni vengono recepiti completamente fino a capire il significato, la funzione estetica e culturale del suono.

Allo stesso modo, talvolta, la direzione della storia è condizionata dalla capacità di percepire segnali di cambiamento sociale ed economico.  In sostanza, come l’interazione tra musica e danza può essere una possibilità di nuovo ascolto della partitura e della composizione, così la capacità di interpretare i segnali di cambiamento può offrire l’opportunità per la creazione del nuovo in campo sociale e politico.

Interpretato da Martina Agricoli, Andrè Alma, Ilaria Fratantuono, Andrea Stabilini, Mattia Solano e da Simona Cieri, che firma le coreografie, lo spettacolo è inserito in “Muta-menti” nuovo progetto produttivo triennale 2018-2020 della Compagnia Motus. Francesco Petreni, batterista, polistrumentista e compositore, eseguirà dal vivo le musiche originali composte per lo spettacolo.

Francesco Petreni, ha suonato con i migliori musicisti del panorama jazzistico, partecipando a rassegne e festival internazionali ed ha collaborato a più riprese con la Compagnia MOTUS. Ha inciso oltre settanta cd e fa parte di molti progetti musicali. Ha un trio a proprio nome con Stefano De Bonis e Paolino Dalla Porta, e fa parte del gruppo italo-brasiliano InventaRio, con il quale nel 2014 ha ricevuto la nomination al Latin Grammy Awards. Dal 1995 è direttore dell’Orchestra di Percussioni “Bandao” con cui ha partecipato a oltre 500 rassegne e carnevali. Insegna alla Siena Jazz University ed al Conservatorio Mascagni di Livorno e fa parte stabilmente del pool internazionale di docenti e concertisti della Global Music Foundation.

Lo spettacolo rientra nel cartellone estivo del Comune di Sovicille, realizzato con Fondazione Toscana Spettacolo onlus e sostenuto da Banca CRAS e da Coop Centro Italia.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

Tg Canale3 Tv martedì 18 giugno

estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena