Venerdì, 22 Settembre 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
PROVINCIA - SOVICILLE
E-mail Stampa PDF

''Callas, un mito'', mostra-evento al Chiostro di Torri

Bookmark and Share
mariacallas-mostra-annasticco650vA 40 anni dalla scomparsa di Maria Callas (2 dicembre 1923 – 16 settembre 1977), la mostra-evento “Callas, il mito”, che avrà luogo nel prestigioso Chiostro di Torri, nel comune di Sovicille, si propone di ripercorrere, attraverso aneddoti, brani, poesie e le opere della pittrice Anna Sticco, (che le ha dedicato, dal 2006, un intero ciclo, con quasi cento dipinti, esposti in sale pubbliche e private, in Italia e all’estero, spesso con il supporto di Enti locali, come in questo caso) la vita artistica e privata di una donna che ormai appartiene alla leggenda.

Maria Callas, nata a New York, ma da famiglia greca, varcò più volte gli oceani per portare la sua arte dagli Stati Uniti alla Grecia, dal Sud-America all’Europa (Francia, Germania, Regno Unito, Portogallo).Ma fu soprattutto in Italia che conquistò una fama imperitura, grazie alla sua collaborazione con il Teatro de La Scala di Milano, definito da lei stessa “unico al mondo”.

Le sue vicende private, legate soprattutto alla fine del matrimonio con l’imprenditore Giovambattista Meneghini, del veronese, e alla relazione con uno degli uomini più ricchi del suo tempo, Aristotele Onassis, greco, la resero protagonista di un facile “gossip”, che spesso alterò la verità dei fatti, ma soprattutto ne offuscò la grandezza come artista.

In tempi recenti, grazie all’esame di documenti, interviste a chi le era stato accanto ed a mostre in Italia e all’estero (tra cui anche quelle della Sticco), che ne hanno reinterpretato la figura, la Callas si è finalmente affermata come Diva indiscussa di tutti i tempi e come artista di straordinario talento.

Contribuiranno a dare spessore all’evento del 18 agosto a Torri le performances dell’attrice Renza Maria Cangiano, nella prima parte della serata, ed il concerto lirico, nella seconda parte della serata.

Si esibiranno il mezzosoprano Federica Cassati, senese, ed il baritono Marcelo Marchetti, brasiliano. La Cassati , benchè giovane, ha già cantato in concerti dalla Francia alla Svizzera, alla Germania, al Brasile, all’Ungheria, oltre che in Italia (Accademia Chigiana, Teatro Farnese di Parma, Palazzo Bastogi – Regione Toscana), M:Marchetti ha cantato in Italia (Teatro Farnese di Parma, Palazzo Bastogi - Firenze), ma anche in Svizzera, Francia, Brasile.

Saranno accompagnati al pianoforte dal maestro Eleonora Leonini, senese, docente al Conservatorio di Bologna, e ben nota al pubblico senese anche per aver collaborato con il tenore Carlo Bergonzi per i corsi estivi presso l’Accademia Chigiana di Siena. Nella sua lunga e prestigiosa carriera ha lavorato con artisti di fama internazionale, tra cui ricordiamo Riccardo Zanellato e l’indimenticabile ed amatissimo Luciano Pavarotti.
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
300x250_estra_SIENA_FREE
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER