Giovedì, 18 aprile 2019
Banner
Banner
SPORT - ALTRI SPORT

CUS Siena Scherma Estra alla Coppa del mondo paralimpica di Tbilisi

Bookmark and Share
AlbertoMorelli650vE’ partito da Tbilisi il lungo viaggio della scherma paralimpica verso Tokyo. A meno di 650 giorni dalla cerimonia d'apertura dei Giochi Paralimpici Tokyo2020, è scattata dalla capitale della Georgia la fase di qualificazione alla rassegna paralimpica giapponese. La prima tappa della nuova stagione di Coppa del Mondo, la prima che assegna un punteggio utile per la conquista del pass di qualificazione ai Giochi Paralimpici, ed il CUS Siena Estra è stato subito protagonista sulle pedane georgiane dove erano impegnati il “veterano” campione del mondo di fioretto Matteo Betti e la “giovane” matricola di sciabola Alberto Morelli al suo debutto assoluto in campo internazionale in una prova che assegna, appunto, punti pesanti per la qualificazione paralimpica. Il sogno di avere due atleti senesi presenti alla rassegna di Tokio 2020 è iniziato bene, vediamo nel dettaglio i risultati.

Nel fioretto Matteo Betti si è classificato 15° cedendo nello scontro fratricida con il bolognese Lambertini 13-15 nel tabellone da 16; fuori nel tabellone da 64 Alberto Morelli che chiude in 35ª posizione cedendo al giapponese Taaki per 15-9. Nella sciabola bella prestazione di Alberto Morelli che chiude in 20ª posizione dopo una brillante fase a gironi.

Betti nella spada si è classificato 7°. Nella gara a squadre di spada il quartetto con Betti ha chiuso al quarto posto perdendo la finale per il bronzo con la Francia 36-45.

Adesso i nostri due atleti riprenderanno la preparazione negli impianti del CUS all’Acquacalda in vista di Kyoto e poi Dubai.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
300x250_estra_19marzo2019

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER