Martedì, 11 Dicembre 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
SPORT - ALTRI SPORT

Il Siena Hockey supera in trasferta Viareggio

Bookmark and Share
CGC VIAREGGIO-SIENA HOCKEY 10-12 (4-6)

SienaHockey-squadraAncora un successo in campionato per il Siena Hockey, ma di nuovo tanta fatica per conquistare i tre punti in palio, nonostante l’avversario di turno, il CGC Viareggio, non fosse esattamente una squadra irresistibile, come del resto testimonia il punteggio finale di 12-10 per i senesi al termine di una gara in cui le due difese non hanno certo brillato.

La squadra ha giocato ancora una volta con il freno a mano tirato, senza riuscire a sviluppare un gioco fluido che le consentisse di prendere in mano in modo sicuro e continuo le redini del gioco. Partenza subito in salita, dal momento che dopo neppure 3 minuti di gioco il CGC passa in vantaggio con Cinquini. La gioia dei padroni di casa è di breve durata perché nel tempo di un minuto il Siena ribalta la situazione con Salvadori e Lazzeri che al 4’ ed al 5’ centrano il bersaglio. I versiliesi non ci stanno e prima pareggiano i conti ancora con Cinquini al 7’ e poi tornano nuovamente in vantaggio con Santucci che all’ottavo sigla il gol del 3-2. Il tema della partita sarà poi questo, con le due squadre protagoniste di sorpassi e controsorpassi tali da tenere sempre alta l’emozione per il pubblico e senza che nessuna delle due sia in grado di piazzare l’allungo decisivo per spezzare la gara. Il Siena fatica un po’ a trovare la via del gol, riuscendovi comunque al 15’ con Nerozzi che realizza il primo dei 5 gol con i quali chiuderà la partita. I padroni di casa continuano a cercare il nuovo vantaggio e lo trovano con Raffaelli che al 18’ sigla la rete del 4-3, ma è l’ultima fiammata del CGC nella prima frazione di gioco. Finalmente il Siena riesce a trovare un po’ più di sicurezza nella propria manovra e prova ad allungare: al 19’ Nerozzi pareggia il conto e poi tocca ad Achilli portare in avanti i suoi al 21’. A 2 minuti dal termine il Siena potrebbe allungare: fallo grave fischiato a Giusti che si accomoda in panca puniti, ma Achilli fallisce la trasformazione della punizione di prima. Il Siena rimane in superiorità numerica e ad una manciata di secondi dalla sirena Achilli si fa perdonare per il precedente errore realizzando il gol del 6-4.

La ripresa vede il Siena cercare di giocare in controllo della partita, forte del vantaggio acquisito, per poi agire in avanti senza forzare ed almeno nella parte iniziale della ripresa le cose funzionano a dovere, tanto che arriva pure il gol del 7-4 siglato da Nerozzi. Partita chiusa? Manco a dirlo. Infatti al 9’ il CGC accorcia le distanze con Lapeta ed al 15’ tocca a Raffaelli andare a segno per il 7-6. Achilli ricaccia indietro i padroni di casa al 16’ realizzando il suo terzo gol, ma in due minuti i viareggini ribaltano la situazione con Lapeta la 16’, Cinquini al 17’ e Raffaelli al 19’: e siamo sul 9-8. Ci pensa ancora una volta Achilli a pareggiare (20’), ma un minuto più tardi tocca a Santucci andare a segno per quello che si rivelerà essere l’ultimo vantaggio dei suoi, dato che Nerozzi con una doppietta (22’ e 23’) riporta il Siena in vantaggio ed il gol che chiude i conti arriva con Salvadori che a 5 secondi dalla sirena trasforma una punizione di prima concessa per fallo grave fischiato a Puccinelli.

L’obbiettivo minimo, ovvero i 3 punti che fanno classifica, è stato raggiunto, ma certo occorrerà invertire decisamente la marcia soprattutto i vista dei prossimi e decisivi due appuntamenti contro Follonica A e l’imbattuta capolista Grosseto: se il livello di gioco rimarrà immutato, ogni velleità di classifica diverrà mera utopia.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo  cinema    viabilità     farmacie     meteo
300x250_estra_10agosto2018
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER