Sabato, 20 aprile 2019
Banner
Banner
SPORT - ALTRI SPORT

Virtus Nuoto Buonconvento, sette atlete ai Criteria Nazionali Primaverili

Bookmark and Share
virtusbuonconvento-criterianazionaliprimaveriliDopo le belle finali regionali che si sono concluse con tante medaglie, la Virtus Buonconvento ha affrontato i Criteria Nazionali Primaverili di Riccione con sette atlete, tre delle quali iscritte in dieci gare individuali: Caterina Ceccarelli (classe 2004) ha disputato i 50 e 100 stile libero, i 200 misti e i 50 farfalla; Chiara Costagli (2006) si era invece qualificata nei 200 e 400 misti, nei 100 farfalla e nei 100 stile libero; infine Viola Petrini (2006) si è cimentata nei 50 e 100 stile libero. Le staffette sono state completate da Veronica Mataloni, Silvia Belli, Francesca D’Avanzo e Arianna Sparvieri.

La Virtus Buonconvento dunque si è presentata in forze in Romagna e le gare sono partite subito forte con i 50 stile libero che hanno fatto registrare l’ottavo posto di Ceccarelli e l’ottimo 13esimo crono (27’’6) di Viola Petrini, abbassando il suo precedente limite personale. Nella staffetta 4x200 stile libero le Ragazze giallonere si sono ben comportate con la brillante prestazione di Silvia Belli (2006) che ha nuotato in 2’13’’ la sua frazione di staffetta, chiusa da Veronica Mataloni con lo stesso crono. Nei 200 misti la Ceccarelli ha centrato la nona posizione nazionale, ritoccando il suo tempo, mentre Chiara Costagli ha ribadito il crono di 2’29’’, siglato proprio nell’ultima occasione utile di qualifica. Nei 50 farfalla Caterina non è riuscita a migliorarsi, scivolando in graduatoria, mentre nei 100 stile libero ha ribadito un buon crono (57’’4) che le ha consentito di piazzarsi in sesta posizione.

Un risultato meraviglioso e inaspettato è arrivato dalla staffetta 4x100 stile libero della categoria Ragazze dove la Virtus Buonconvento, unica squadra in Italia, schierava un quartetto formato da tutte nate nel 2006: le giovanissime atlete hanno centrato la vittoria netta in batteria, con le frazioni di Viola Petrini (1’00’’4), Chiara Costagli (59’’6), Silvia Belli (1’00’’7) e Francesca D’Avanzo (1’02’’1). La staffetta ha fatto registrare il crono complessivo di 4’02’’9, 13esima prestazione nazionale e risultato che fa ben sperare per il futuro vista la composizione della squadra.

Nei 400 misti è stata ancora Chiara Costagli a gareggiare, nella serie che vedeva in acqua le dieci migliori della specialità; la Costagli non è riuscita a migliorare il crono di accesso ma si è riscattata nella giornata seguente, vincendo la sua batteria nei 100 stile libero conclusi in 1’00’’4, di soli nove centesimi meglio della compagna di squadra Viola Pertini, anche lei ottima interprete della gara dei 100 stile; le due atlete Virtus hanno migliorato la loro classifica di accesso entrando nelle prime venti della loro categoria. Chiara aveva ben gareggiato anche nella gara individuale dei 100 farfalla, per poi tuffarsi nella frazione a rana dell’ultima staffetta in programma, la 4x100 mista; oltre a lei la Virtus ha schierato Veronica Mataloni a dorso, Arianna Sparvieri a farfalla e la solita Viola Petrini a stile libero. Le ragazze si sono ben difese al termine di una trasferta lunga ed impegnativa dove quasi tutte le virtussine erano all’esordio in campo nazionale.

Buonconvento tornerà a Riccione tra pochi giorni per i Campionati Italiani di Nuoto di Fondo dove gareggerà Arianna Sparvieri nei 3000 e, soprattutto, per gli Assoluti, quando tornerà in acqua Caterina Ceccarelli nei 50 stile libero.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
300x250_estra_19marzo2019

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER