Mercoledì, 20 gennaio 2021
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SPORT - ALTRE DI SPORT

Fine settimana sfortunato per i ragazzi del CUS Siena JUDO a Conegliano

Bookmark and Share
Nessuno dei partecipanti, nonostante l’impegno e la bravura, riesce a salire sul podio

judo-mattiafilipovic650Le abbondanti nevicate della scorsa settimana non hanno impedito ai judoka del CUS Siena di prender parte al 27° Torneo Internazionale di Vittorio Veneto (Tv) tenutosi nel PalaZoppas di Conegliano.

La competizione, come da tradizione, si è svolta durante l’intero fine settimana, con il sabato riservato alle classi master e junior/senior, per i quali rappresentava la prima tappa del Grand Prix, e la domenica appannaggio dei più giovani esordienti e cadetti.

Nella prima giornata di gara la sezione era rappresentata soltanto dal senior Andrea Ferretti nella categoria al limite dei 60 Kg; il cussino ha avuto un approccio molto positivo, vincendo in scioltezza i primi due incontri, giungendo ai quarti di finale.
Solo la sfortuna ha interrotto il suo percorso, causandogli un lieve infortunio che però, di fatto, lo ha costretto a terminare anzitempo la propria avventura.

Il giorno successivo, invece, la spedizione senese è stata più numerosa, con ben nove atleti partecipanti, seppur nessuno sia riuscito ad avvicinarsi alla zona podio. Partendo dalla categoria più leggera, vale a dire i 45 Kg, i quattro cussini presenti non sono andati più in là del nono posto conquistato da Mattia Filipovic, frutto di due incontri vinti ed altrettanti persi; suo fratello Tommaso ha chiuso con uno score di una vittoria ed una sconfitta, mentre Fabio Bianciardi e Marco Muzzi non hanno superato il primo turno.

Salendo di categoria, Lorenzo Grava ha disputato ben cinque incontri, di cui tre vinti e due persi, che non sono bastati, però, per avvicinarsi alle posizioni di vertice, mentre Alessandro Colombini ha perso entrambi gli incontri disputati a 66 Kg.
Isabel Helling, infine, è stata sconfitta al primo turno a 57 Kg, non venendo poi recuperata.

Per quanto riguarda la classe Cadetta, sfortunata prova di Giulio Fabbri a 66 Kg, il quale, come accaduto ad Andrea Ferretti il giorno prima, ha sconfitto i primi due avversari per poi infortunarsi nel terzo incontro e terminare la propria gara, mentre Simone Muzzi a 55 Kg è stato sconfitto al primo turno senza riuscire ad essere recuperato.

Sebbene i risultati sperati non siano giunti, è importante continuare a lavorare quotidianamente in palestra per presentarsi ancor più pronti e preparati ai prossimi impegni, facendo tesoro dell’esperienza acquisita in questa competizione di alto livello.
 
RT DonazionePlasma650
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

VALDICHIANA VILLAGE - dolce Vita

sienafreewhatsapp300X200
fotostudio siena

SEGUICI SU FACEBOOK