Giovedì, 25 Maggio 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
SPORT - ALTRI SPORT
E-mail Stampa PDF

Gran fondo ''Castello di Monteriggioni''

Bookmark and Share
In programma domenica 12 marzo, organizzata da Comune e Asd Team Bike Pionieri
Bikers in sfida per la tappa di apertura della Coppa Toscana, attesi appassionati da tutta Italia. Presente anche il pluricampione di ciclismo Cadel Evans

granfondo-castello-monteriggioni1Sarà Monteriggioni ad ospitare la gara di apertura della Coppa Toscana di Mountain Bike 2017, con la Gran fondo “Castello di Monteriggioni”, in programma domenica 12 marzo, organizzata da amministrazione comunale e Asd Team Bike Pionieri, con il patrocinio di Provincia di Siena e Federazione Ciclistica Italiana. Un evento importante e significativo, non solo dal punto di vista sportivo: l’associazione, infatti, contribuisce alla realizzazione e alla manutenzione dei numerosi percorsi ciclabili nel territorio comunale rendendo l’appuntamento imperdibile anche per turisti e visitatori che avranno l’occasione di ammirare i paesaggi unici della campagna senese, percorrendo gli stessi tratti degli atleti in gara.

"Il turismo sostenibile è per Monteriggioni una grandissima risorsa. Insieme a questo, lo sport può dare un valore aggiunto all’offerta del territorio». Così il sindaco di Monteriggioni Raffaella Senesi presentando la Gran fondo “Castello di Monteriggioni”. Un appuntamento che «rappresenta una vetrina di assoluto pregio per la nostra comunità – ha sottolineato ancora il primo cittadino –. Monteriggioni e i suoi sentieri, con il suo tratto di Francigena in particolare, sono la location ideale per chi vuole abbinare attività all’aria aperta e turismo".

Per la Gran fondo Castello di Monteriggioni sono attesi oltre 1500 bikers da tutta la Toscana e appassionati di questo sport provenienti anche da altre parti d’Italia. "La gara promette grande spettacolo - ha aggiunto il presidente dell’Asd Team Bike Pionieri Giorgio Mazzi. "Oltre ai bikers, attesi da un percorso non particolarmente tecnico e percorribile in tutti i tratti anche in caso di pioggia, ci aspettiamo un pubblico come sempre numeroso e pronto a godere insieme alle famiglie di un fine settimana all’insegna di natura, cultura e sport".

Oltre allo storico contributo di ChianiBanca, la Gran fondo “Castello di Monteriggioni”, giunta alla sua 26esima edizione, sarà caratterizzata anche dalla collaborazione con la casa costruttrice Bmc Switzerland che ha deciso di affiancare il Team Bike Pionieri e l’amministrazione comunale per la realizzazione di un più ampio progetto di sviluppo della manifestazione. Come testimonial, sarà presente all’evento anche il pluricampione di ciclismo, nonché iridato mondiale di mountain bike, Cadel Evans. Insieme a questo Bmc ha organizzato un villaggio espositivo con i suoi partner e un’area hospitality per altri vip che si recheranno al Gran fondo “Castello di Monteriggioni”.

granfondo-castello-monteriggioni2La gara, appuntamento inaugurale della Coppa Toscana di Mountain Bike, prenderà il via all'interno della cinta muraria del Castello di Monteriggioni, sia per il percorso lungo (52 km con un dislivello di circa 1.400 m) che per quello breve (26 km con un dislivello di circa 600 m). In entrambi i casi, il circuito si sviluppa nella Montagnola senese, lungo i sentieri della Via Francigena.

Il percorso breve parte da uno sterrato abbastanza pedalabile fino a Casa Giubileo. Con la seguente veloce discesa, il percorso si inoltra nel bosco, in direzione Fioreta, scendendo dopo alcuni tratti di single track, allo sterrato in prossimità dell’Uccellatoio. Poi ancora in discesa fino a oltrepassare la Cassia e salire a Stomennano. Alcuni impegnativi saliscendi porteranno i bikers ai piedi della salita di Monteriggioni per il primo spettacolare passaggio all’interno del Castello da Porta Fiorentina  dove si concluderà anche il percorso ridotto.

Il percorso lungo invece proseguirà di nuovo in direzione della Cassia con un sentiero che condurrà ai piedi della salita verso Fioreta, oltrepassata la quale divertenti single track su terreno sassoso color Terra di Siena porteranno i concorrenti a Pian del Lago, dove inizia la salita più dura: quella di Fungaia di circa 5 km, caratterizzata da tratti impegnativi per il fondo sconnesso e viscido. A poche pedalate dal Gran Premio della Montagna, posto ad un’altitudine di 570 m e dopo aver percorso poco meno di 30 km, sarà allestito il punto ristoro. La discesa che segue è piuttosto impegnativa e riporta gli atleti nuovamente a Abbadia a Isola, dopo aver toccato lo splendido castello di Castel Petraio. Qui comincia l'ultimo tratto, circa 10 km prima con la spianata di Valmaggiore e poi con la penultima salita tecnica verso il Mandorlo su cui si farà sentire la fatica accumulata. All’immissione con la Cassia, ai piedi del Castello, mancheranno ormai poche pedalate all’arrivo, ma sicuramente saranno quelle più impegnative visto che ad attendere i bikers ci sarà il duro strappo finale di 300 m con una pendenza massima del 23% che riporterà gli atleti, entrando da Porta Fiorentina, all'arrivo dentro il Castello di Monteriggioni.

Il percorso di gara resta a disposizione anche di tutti gli appassionati visto che è tracciato permanentemente e in qualsiasi periodo dell'anno è facilmente percorribile seguendo le frecce segnaletiche e i pannelli cartografici messi in prossimità degli incroci, realizzati in collaborazione con il Comune di Monteriggioni e con la Cooperativa Opus.

Info, contatti e iscrizioni su www.teambikepionieri.it e www.monteriggioniturismo.it
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
Estra_300x250_gasluce
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER