Giovedì, 19 Luglio 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
SPORT - ALTRI SPORT

Tennis, serie A1 maschile: TC Sinalunga, Majchrzak non basta ad evitare la terza sconfitta

Bookmark and Share
Il fortissimo polacco impressiona contro la capolista Tc Maglie, ma arriva il terzo 2-4 di fila. Uno strepitoso Galuppo ad un passo dal miracolo

tcsinalunga-maglieNon basta l’esordio di uno strepitoso Kamil Majchrzak per evitare la terza sconfitta consecutiva al Tc Sinalunga in casa contro il Circolo Tennis Maglie, capolista sorprendente del girone 1 del campionato di Serie A1 maschile.

Per la terza volta su tre incontri disputati la compagine sinalunghese esce battuta con il punteggio di 2-4, a bocca asciutta ma tra gli applausi del numeroso pubblico accorso. C’è stata l’occasione per vedere all’opera un giocatore di caratura superiore come il polacco Majchrzak, numero 251 al mondo, che potrà risultare molto utile assieme all’altro straniero Jozef Kovalik in dei play-out che a questo punto sembrano quasi inevitabili. Il ventunenne è l’astro nascente della sua nazione, già numero 2 della Polonia dietro a Jerzy Janowicz, capace nonostante la sua giovane età di una folgorante scalata in classifica e di raggiungere appena una settimana fa la finale nel ricco Challenger di Taskent. Nel match tra numeri 1 contro il tedesco Peter Heinrich Torebko, 472 del ranking ATP, ha mostrato, oltre ad un gioco talentuoso, la capacità di cambiare marcia e di variare tattica di fronte al solidissimo avversario. La vittoria in singolare di Majchrzak non è bastata per evitare il ko. La mancata impresa di Giovanni Galuppo avrebbe certamente cambiato l’inerzia della sfida, ma dopo due ore e trentasei di battaglia è emerso il pugliese Giorgio Portaluri: c’è poco da imputare tuttavia al maestro di casa, miracoloso ancora una volta contro avversari sulla carta più forti e di professione tennisti, ad un soffio dal miracolo e piegato dai crampi nelle battute finali del match.
Se l’esordio del quattordicenne Giulio Terrosi lo ha visto impotente di fronte a Francesco Garzelli, peccato anche per il match di Pietro Licciardi contro Erik Crepaldi: in una sfida “a specchio” tra due tennisti mancini molto aggressivi, ha deciso la maggiore freddezza nel tie-break del primo set del giocatore di Maglie, che poi si è disteso più facilmente nel secondo. Sul 3-1 la situazione di Sinalunga si è complicata assai, ma i due doppi toscani non si sono arresi. Majchrzak/Licciardi hanno accorciato le distanze contro Torebko/Crepaldi, mentre Galuppo/La Cognata sono andati vicini al super tie-break contro Portaluri/Garzelli, ma alla fine hanno ceduto per 63 75.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo  cinema    viabilità     farmacie     meteo
300x250-estra-offerta-luce
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER