Martedì, 19 novembre 2019
Banner
Banner
SPORT - ALTRE DI SPORT

Valentini e Tafani con il campione di rally Lorenzo Granai

Bookmark and Share
lorenzogranai-valentini-tafani2017Il Sindaco Bruno Valentini e l'Assessore allo Sport Leonardo Tafani hanno incontrato oggi a Palazzo Pubblico il campione di rally Lorenzo Granai.

Senese innamorato della sua città, torraiolo appassionato, Granai è stato campione d'Italia di rally nel 2016 ed è già, con una gara d'anticipo, campione europeo 2017. Granai, già protagonista del mondiale 2015 al fianco di Lorenzo Bertelli, è co-pilota di fama mondiale. Con Giandomenico Basso al volante, e lui accanto come navigatore, la BRC Racing Team ha scritto le pagine più gloriose del rally italiano degli ultimi anni.

“Una grande emozione incontrare un campione come Granai – racconta Valentini – che ci ha raccontato le sue imprese sportive in tutto il mondo, trasmettendo l'intensità e l'adrenalina che si provano durante una gara di rally. Un grande ambasciatore di Siena nel mondo, che racconta come ogni qualvolta faccia il nome della nostra città susciti ammirazione. Pare che addirittura vi sia qualcuno in Sudafrica che abbia scelto di chiamare la propria figlia Siena, in onore della nostra città”.

“Un grande esempio per lo sport senese – sottolinea Tafani – una storia di impegno e passione, nata in piazza del Campo assistendo fin da giovane al rally di Sanremo. Oltre ad aver portato in alto il nome di Siena nel mondo, scrivendo pagine sportive indimenticabili, Granai è anche un imprenditore di successo, particolarmente legato al nostro territorio”.

 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK