Mercoledì, 19 giugno 2019
Banner
Banner
SPORT - BASEBALL

Estra Baseball Club Siena sconfitta tra le polemiche da Perugia

Bookmark and Share
siena-perugiaL’Estra B.C. Siena esce sconfitta 7 a 6 dall’incontro casalingo contro il Perugia, ma è forte la polemica per la mancata designazione di un arbitro, che ha di fatto influenzato notevolmente la partita.

L’ultima eliminazione ha infatti fatto esplodere la polemica: con il punto del pareggio (Nesti) in terza base e due eliminati, Garcia batte corto sul campo interno, il lanciatore umbro Martinez, rimasto in gara per tutti e nove gli inning con un numero incredibile di lanci sul braccio, prende la palla, si gira, tira in prima, con Garcia che viene chiamato eliminato dopo diversi secondi dal tecnico del Perugia, che in quel momento stava arbitrando l’incontro (Antonio Acea arbitrava invece l’attacco del Siena). Evidente il putiferio che si è scatenato in campo dopo l’eliminazione, con i bianconeri arrabbiatissimi ed i perugini che hanno festeggiato la prima vittoria stagionale.

Un match assurdo, con la gara iniziata mezz’ora in ritardo a causa del campo ancora bagnato, i bianconeri in vantaggio 4 a 1 al 5’, con un bel fuoricampo all’esterno sinistro di Querci al 4’, e poi il crollo del partente bianconero Sacchi al 6’ (6 battute valide in 6 riprese lanciate, 7 strike out ed una base ball), che viene colpito dal doppio di Pettinelli all’esterno centro, dal singolo di Silvioli all’esterno centro, dal singolo di Romano a sinistra e dalla valida di  Ragni sul  terza base, che fanno sì che il Perugia possa pareggiare e costringa i bianconeri a sostituire il proprio partente con Garcia Gil.

Con i bianconeri ancora in vantaggio 5 a 4, la settimana ripresa scorre via senza particolari problemi, ma all’8’ il Perugia pareggia (doppio all’esterno centro di Romizi, in terza sulla battuta di Ragni in seconda base ed a segno per l’errore di tiro di Kamachi in prima base).

La reazione dell’attacco del Siena non c’è, ma al 9’ il Perugia allunga ancora: Bucaioni del Perugia arriva salvo in prima per errore di presa di Rodriguez in terza, poi avanza in seconda su lancio pazzo di Garcia e segna sul fuoricampo all’esterno centro di Pettinelli: 7 a 5.

A fine 9’ il partente perugino Martinez sembra in difficoltà: Sacchi batte valido sull’interbase, ma viene eliminato in seconda sulla successiva battuta di Antonio Rodriguez sul seconda base. Cerreti mette poi a segno la prima valida dell’incontro, sull’interbase, e spinge in seconda Antonio Rodriguez, che poi segna sulla valida all’esterno destro di Querci, che a sua volta segna sulla valida di Nesti. Poi, con Garcia Gil, il patatrac che ha fatto arrabbiare i senesi.

Durissimo, a fine gara, il manager bianconero Giusti: “Se il baseball italiano vuole andare alle Olimpiadi di Tokyo, non può lasciare scoperte, senza arbitri, le gare della serie C nazionale. Così si creano solo imbarazzi e si mettono in difficoltà i tecnici o i dirigenti che si prestano ad arbitrare in una serie che è nazionale, ma che, quando fa comodo, viene trattata peggio degli amatori. Non me la sento di criticare il mio collega di Perugia per la chiamata effettuata, perché quella è una situazione in cui nessuno si vorrebbe mai trovare. Quello che contesto solo la scelta di lasciare una gara di serie C nazionale senza arbitri. Lo scorso anno c'è successo due-tre volte, forse è ora che qualcuno si organizzi meglio”.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

Tg Canale3 Tv martedì 18 giugno

estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena