Lunedì, 29 Maggio 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
SPORT - BASEBALL
E-mail Stampa PDF

Baseball: Chianti Banca irriconoscibile, ko contro il Cosmos

Bookmark and Share
sienabaseball-lala650E’ stata una Chianti Banca irriconoscibile – fallosa in difesa ed impalpabile in battuta – quella che questa domenica è rovinosamente caduta in casa contro il Cosmos di San Casciano Val di Pesa, uscito vittorioso per 7 ad 1 grande una buona prova difensiva e ad un attacco che ha regalato il meglio di sé.

Per la squadra del manager Giusti, diventa ora essenziale la gara di domenica prossima contro l’Arezzo, che, grazie alla vittoria per 8 a 2 contro il Padule a Sesto Fiorentino, ha superato i bianconeri in classifica ed insegue la capolista Red Jack, che alla terza di campionato ha infilato la striscia positiva di tre vittorie consecutive, battendo il Massa in trasferta per 11 a 7.

Contro il Cosmos i bianconeri sono scesi in campo contro il Cosmos senza Orrù e Deidda, con Querci a mezzo servizio in quanto infortunatosi nel pregame e con Osti che viene messo in campo dall’inizio all’esterno destro (e che giocherà una bella gara), con Miraglia, German de Jesus, Hernandez e Kamachi in panchina. Il nove iniziale dei bianconeri vede dunque: Lala (esterno centro), Drusiani (ricevitore), Sacchi (interbase), Martinez (lanciatore), Guerrini (prima base), Deury Rodriguez (terza base), Collalti (esterno sinistro), Osti (esterno destro) e Querci (seconda base).

sienabaseball-drusiani-ricezioneIl Cosmos di Moricci rispondeva con Rudaj (terza base), Guido (ricevitore), Rouf (esterno centro), Polverini (interbase), Corti (esterno destro), Gabriele (prima base), Cerreti (esterno sinistro), Famà (seconda base) e Riz-a-Porta (lanciatore).
il Cosmos ha dimostrato subito di essere in una giornata positiva, colpendo subito il lanciatore partente bianconero Euridis Martinez (che ha lanciato un complete game, rimanendo sul monte per tutti e nove gli innings) e mettendo sotto pressione la difesa senese che compie subito un primo errore con Guerrini che sbaglia una presa su un pop lungo la corsia tra casa e prima.

Per trovare la prima valida della squadra senese bisogna arrivare alla seconda ripresa, con Martinez che batte valido sull’interbase, ma poi viene colto rubando in seconda.

E’ al terzo che la partita si sblocca a favore del Siena, che inizia finalmente a battere valido contro il partente avversario Riz-a-Porta, con Querci, Lala e Sacchi e riesce a segnare il primo ed unico punto dell’incontro.

Da lì in poi per il nove senese sarà il buio più completo.

Al 4’ inning è il Cosmos che non solo pareggia, ma supera la formazione bianconera, grazie ad un attacco in gran forma e ad una difesa del Siena in evidente difficoltà. Lo shock della prima parte della quarta ripresa abbatte il morale dei bianconeri, che non riescono, da lì in poi, più a reagire.

A fine 5’ la formazione ospite aumenta il proprio vantaggio, portandosi sul 4 ad 1.
E’ al 7’ che la Chianti Banca capitola definitivamente: gli ospiti segnano ancora 3 punti, portandosi sul 7 ad 1, che poi sarà anche il risultato finale.

All’ultimo attacco, il nono dell’incontro, i bianconeri riescono a riempire le basi grazie ad un calo del rilievo del Cosmos Polverini, ma la difesa di casa è ben attenta e pronta a limitare i danni di un evidente calo del proprio lanciatore avversario.

sienabaseball-francescogiusti“E’ stata una partita sfortunatissima da parte nostra. Siamo scesi in campo senza la dovuta concentrazione e loro sono stati bravi a sfruttare le nostre difficoltà e le nostre indecisioni. In battuta abbiamo sciupato tantissimo e non siamo stati concreti come si sarebbe dovuto essere”, ha commentato il manager bianconero Giusti. “A metà partita abbiamo avuto un calo mentale sul quale si dovrà lavorare in settimana, così come sulla battuta”. Il tecnico senese dà uno sguardo al futuro: “La partita con l’Arezzo è senza dubbio una partita difficile e noi dobbiamo riuscire a riprenderci immediatamente dopo questa sconfitta, che può rappresentare un insegnamento per il futuro, per evitare di ripetere errori o di sottovalutare gli avversari”.

A fine gara sono arrivate anche le dichiarazioni dell’esterno nettunese Jacopo Collalti: “La sconfitta prima o poi arriva per tutti. A parte qualche errore nostro, anche il campo non ha giocato a nostro vantaggio. Possiamo fare i meglio, sono contento di lavorare con questo gruppo. Per la prossima partita dobbiamo fare e sentirsi una squadra ancora di più. Dobbiamo migliorare sotto il profilo della battuta”.

sienabaseball-JacopoCollaltiSerie C Baseball – Girone K
Terza giornata di andata

Padule Sesto Fiorentino – BSC Arezzo 2-8
Massa – Red Jack Castiglione della Pescaia 7-11
Chianti Banca Siena – Cosmos San Casciano Val di Pesa 1-7

Classifica: Red Jack .1000 (3-0); Arezzo .667 (2-1); Siena .500 (1-1); Cosmos e Massa .333 (1-2); Fiorentina (0-1) e Padule (0-2) .000.

Prossimo turno (domenica 21 maggio, ore 15.30): Padule - Massa; Fiorentina - Cosmos (19/05, ore 20); Arezzo - Chianti Banca Siena.
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
Estra_300x250_gasluce
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER