Sabato, 17 Novembre 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
SPORT - BASKET

Mens Sana Basket: l'Assemblea straordinaria dei soci approva l'innalzamento del capitale fino a 500mila euro

Bookmark and Share
menssanabasket-logook450vL'Assemblea straordinaria dei soci di Mens Sana Basket 1871 SSD a R.L. ha approvato con voto unanime la proposta del presidente Massimo Macchi di innalzare fino a cinquecentomila euro il capitale sociale.

Alla presenza del notaio Riccardo Coppini, con il quorum determinato dalla presenza di Antonio Saccone, presidente di Polisportiva Mens Sana (detenente il 2% della Società), Alessandro Lami, presidente di Io Tifo Mens Sana (15%) e Filippo Maria Macchi, in rappresentanza di Pietro Mele, amministratore unico di Siena Sport Network (61,17%), assente il Consorzio Basket e Sport a Siena (detenente il 21,83% della Società), intervenuti i membri del Consiglio di Amministrazione Massimo Macchi (Presidente), Massimo Scialò (Vicepresidente), Claudia Tonini ed Emanuele Nucera (Consiglieri), si è tenuta ieri presso la sede del PalaEstra l’Assemblea straordinaria della Mens Sana Basket 1871 SSD a R.L.

Aperta l’Assemblea, si è proceduto a formalizzare le dimissioni dal Consiglio di Amministrazione di Claudia Tonini e Luigi Cagnazzo. Alessandro Lami ha dichiarato di non voler al momento proporre alcun nome sostitutivo per l’Associazione e quindi il consiglio resta in carica formato dai signori Massimo Macchi, Massimo Scialò ed Emanuele Nucera con le medesime cariche che detenevano in precedenza.

Nel successivo punto, il notaio Coppini ha preso atto che sono stati espletati tutti i versamenti per la copertura delle perdite pregresse pari ad euro 324.306, rivenienti dal precedente esercizio e la ricostituzione del capitale sociale.

All'ultimo punto dell'ordine del giorno l'Assemblea dei soci ha votato all'unanimità la modifica della ricapitalizzazione da inscindibile a scindibile e ha aderito alla proposta del Presidente Massimo Macchi di elevare fino a cinquecentomila euro il capitale della Mens Sana Basket.

In conseguenza di ciò parte un primo termine di 30 giorni disponibile a ciascun socio per optare alla conferma della quota di capitale sociale che gli compete nel menzionato aumento. Al termine del suddetto periodo ed entro il 31 dicembre 2018 i soci attuali potranno sottoscrivere la parte eventualmente inoptata nel primo “round”.

Precedentemente, nella discussione del secondo punto all'ordine del giorno, si è osservato che alla data della presente Assemblea straordinaria sono state già versate nella forma di acconto al proposto aumento di capitale le seguenti cifre: euro 2800 da parte della Polisportiva Mens Sana; euro 6.600 da parte dell'Associazione Io Tifo Mens Sana; euro 208.000 da parte della Siena Sport Network.

A chiusura il consigliere Emanuele Nucera ha detto che è di imminente convocazione l’Assemblea per l’approvazione del bilancio dell’esercizio concluso al 30 giugno 2018 e si è prestato a fornire qualche sintetico chiarimento sulle poste del medesimo consuntivo.

Tutti i soci presenti, consapevoli dell’importanza che tale assemblea avrà per lo sviluppo della Mens Sana Basket 1871 SSD a R.L., hanno convenuto che il presente comunicato gode dell’approvazione unanime.

A latere della trattazione specifica dei punti all'ordine del giorno, il presidente del CdA Massimo Macchi ha voluto condividere con i presenti il proprio pensiero strategico per lo sviluppo della Mens Sana Basket 1871 SSD a R.L. “Così come oggi sono a voler facilitare l’uscita dal capitale sociale del Consorzio Basket e Sport a Siena – ha detto – che non si scioglierà ma che ha manifestato chiaramente la volontà dei propri consorziati di continuare a supportare nella forma di sponsor la Mens Sana e con il quale esiste una trattativa a buon punto per la composizione del pregresso, vorrei sottolineare l’importanza che restino nel capitale societario sia l’Associazione Io Tifo Mens Sana che la Polisportiva Mens Sana. L’una costituisce l’organo ufficiale di rappresentanza dei nostri tifosi, quindi i nostri clienti più importanti che devono poter mantenere una voce nelle nostre assemblee a tutela della storia che rappresentiamo, l’altra, oltre ad essere un’entità che possiede e gestisce strutture al cui miglioramento dovremmo lavorare assieme, ha indubbio peso politico e sociale sulla città per la presenza consolidata in una pluralità di discipline sportive e nel favorire l’accesso all’attività sportiva. Per questo, prima che si tratti l’aspetto dell’aumento del capitale sociale, voglio che sia chiaro che la nostra componente societaria è disposta a garantire con una golden share la loro futura presenza nel capitale di Mens Sana. Siamo disposti a garantire a Polisportiva la loro attuale quota societaria e all’Associazione la percentuale che verrà ritenuta più idonea”.

Sia da parte di Polisportiva che Associazione Io Tifo Mens Sana, che comunque avevano anticipato l’esigenza di dover consultare le proprie assemblee sull’aumento di capitale sociale, sono stati espressi sentimenti di gratitudine per le parole del presidente Massimo Macchi. Alessandro Lami ha voluto aggiungere che la propria presenza all’Assemblea straordinaria assieme ai membri del direttivo Alberto Collet e Guido Guidarini doveva intendersi come elemento rafforzativo della volontà dell’Associazione Io Tifo Mens Sana di sostenere lo sviluppo della Mens Sana e pertanto della sua attuale dirigenza.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo  cinema    viabilità     farmacie     meteo
300x250_estra_10agosto2018
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER