Domenica, 21 aprile 2019
Banner
Banner
SPORT - BASKET

Basket Serie B, la Virtus Siena affonda a Empoli

Bookmark and Share
USE BASKET COMPUTER GROSS EMPOLI-LA SOVRANA PULIZIE VIRTUS 87-56 (9-11; 34-22; 62-38)

stefanosimeoli650Pesante sconfitta esterna per la Sovrana Pulizie che al PalaSammontana di Empoli cede alla Computer Gross per 87-56.

Buon avvio dei rossoblù che grazie ai canestri di Simeoli e Olleia si portano in vantaggio 4-11. L'attacco non è brillante ma la difesa regge, e a fine primo quarto il punteggio vede la Virtus avanti 9-11. Nel secondo periodo Giannini e Giarelli firmano il parziale del sorpasso, che porta i padroni di casa in doppia cifra di vantaggio (23-13). La Sovrana Pulizie prova a restare a contatto e recupera qualche punto, ma due triple in fila di Corbinelli mandano le squadre a riposo sul 34-22.

Nel terzo quarto i virtussini provano a reggere, ma Empoli scappa definitivamente con i canestri di Sesoldi e Raffaelli, che portano i padroni di casa sul 44-26. La Virtus è in difficoltà nel trovare il canestro, e nonostante Pucci e Nepi provino a far rientrare i rossoblu, un nuovo parziale della Computer Gross ipoteca la partita già a fine terzo quarto, che termina con il punteggio di 62-39. Empoli allunga  ulteriormente anche nell'ultimo quarto, condannando definitivamente i rossoblù alla sconfitta.

Prossimo ed ultimo impegno del 2018 per la Sovrana Pulizie domenica 30 dicembre alle 18 al PalaBasletta di Vigevano contro la ELAchem Vigevano 1955.

EMPOLI: Falaschi, Giannini 12, Sesoldi 6, Giarelli 17, Stefanini 9, Raffaelli 5, Landi, Botteghi 10, Corbinelli 12, Perin 10, Antonini 6, Maltomini. All. Bassi

VIRTUS SIENA: Falchi, Pucci 18, Bianchi 3, Simeoli 6, Olleia 4, Imbró 4, Ndour 4, Nepi 11, Gnecchi 4, Stepanovic 2, Maccaferri. All. Tozzi
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
300x250_estra_19marzo2019

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER