Sabato, 21 settembre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SPORT - BASKET

La Virtus Siena sconfitta da Domodossola

Bookmark and Share
LA SOVRANA PULIZIE VIRTUS SIENA-VINAVIL-CIPIR DOMODOSSOLA 63-78 (22-13; 39-34; 56-62)

gianmarco-olleia650Termina con una sconfitta per la Sovrana Pulizie la sfida salvezza contro la Vinavil-Cipir Domodossola, che espugna il PalaCorsoni per 63-78 al termine di una partita dai due volti per i rossoblù: bene nel primo tempo, avanti nel punteggio e con il pieno controllo della partita e black out nel secondo, dove invece gli ospiti sono riusciti ad imporre il proprio gioco.

Ottimo avvio per i ragazzi di coach Tozzi, che prendono subito il vantaggio con i canestri di Olleia e Imbrò (16-9). La difesa rossoblu è ottima e concede pochissimo agli ospiti, mentre in attacco la Sovrana Pulizie continua ad appoggiarsi ad Olleia che crea gioco per sé e per i compagni, permettendo alla Virtus di chiudere la prima frazione in vantaggio 22-13.
Nel secondo quarto i virtussini controllano la partita, mantenendo il vantaggio senza però mai riuscire a dare lo strappo decisivo, a causa anche di alcuni errori banali: dopo aver mantenuto la doppia cifra di vantaggio per gran parte del primo tempo, sul finire del secondo periodo Domodossola guadagna molti falli e dalla lunetta riesce a tornare sul -5 (39-34).
È una Vinavil molto più fiduciosa quella che entra in campo nel terzo quarto; la Virtus apre i giochi con il canestro del +7 di Pucci, ma gli ospiti con un parziale di 0-7 impattano grazie a un canestro di Ballabio e passano in vantaggio con due liberi di Avanzini. Il contraccolpo psicologico è importante e la Virtus si blocca, permettendo a Domodossola di toccare il +7 grazie a Fornara, D'Andrea e Rovere, sicuramente i migliori tra le fila degli ospiti. La Virtus prova a reagire e ferma il parziale degli ospiti, e con una tripla sulla sirena di Maccaferri da oltre centrocampo chiude il terzo quarto sul -6 (56-62).
Proprio quando sembrava che l'inerzia potesse essere tornata dalla parte dei rossoblu l'attacco della Virtus si blocca: i virtussini non riescono più a segnare e Domodossola, pur senza costruire granché a livello offensivo, allunga fino a toccare la doppia cifra di vantaggio. La Sovrana Pulizie segna soltanto 7 punti nell'ultima frazione, sterilità offensiva che li condanna alla sconfitta finale per 63-78.
Una sconfitta che fa male perché Domodossola, con questa vittoria, torna a mettere il fiato sul collo ai rossoblu, che restano avanti di 2 punti in classifica ma con entrambi li scontri diretti a favore della Vinavil che quindi, in caso di arrivo a pari punti, si posizionerebbe davanti alla Sovrana Pulizie.

Prossimo impegno per i ragazzi di coach Tozzi sabato 30 alle 21 in casa della capolista Paffoni Omegna

VIRTUS SIENA: Simeoli, Bianchi 1, Olleia 16, Nepi 14, Maccaferri 3, Gnecchi 2, Imbró 7, Pucci 10, Casoni 8, Falchi ne, Ndour, Stepanovic 2. All. Tozzi

DOMODOSSOLA: D'Andrea 15, Avanzini 12, Rovere 17, Buldo, Ballabio 17, Fornara 14, Marzullo 3, Patani, Manzo, Bellia ne. All. Valli
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER