Mercoledì, 22 maggio 2019
Banner
Banner
SPORT - BASKET

La Virtus Siena non riesce nell'impresa, a Verbania vince la Paffoni

Bookmark and Share
PAFFONI OMEGNA-LA SOVRANA PULIZIE VIRTUS SIENA 80-64 (21-19; 42-31; 64-43)

FedericoBianchi650Sconfitta in trasferta per la Sovrana Pulizie Virtus Siena che al PalaBattisti di Verbania cede alla Paffoni Omegna per 80-64. Una partita tutto sommato buona quella dei rossoblù in uno dei campi più difficili della Serie B, considerata anche la disavventura che ha interessato la squadra nel viaggio di andata, durante il quale il pullman è stato costretto a fermarsi per un guasto, lasciando la squadra per diverse ore ferma in autostrada giungendo al palazzetto alle 20.35, con la palla a due in programma alle 21.

La cronaca

Ottimo avvio della Virtus che, dopo un parziale iniziale dei padroni di casa, prende in mano le redini della partita portandosi in vantaggio per 12-15 grazie ai canestri di Imbrò e Pucci. Balanzoni segna i canestri che portano al pareggio a quota 19, e Samoggia trova il primo canestro della serata a pochi secondi dalla sirena di fine primo quarto per il controsorpasso 21-19.Nel secondo quarto i padroni di casa alzano l'intensità ed il livello di gioco. Scali e Cantone segnano per portare i padroni di casa a +6, ma Stepanovic e Imbrò rispondono con le triple del nuovo pareggio. Arrivati a metà secondo periodo però, Omegna costruisce un parziale di 11-0 che spezza le gambe ai rossoblu, che tornano a segnare soltanto dopo quasi 5 minuti grazie ad una tripla di Pucci, che chiude il tabellino della Virtus nel primo tempo, mentre quello della Paffoni sale fino al 42-31.
Il terzo quarto è tutto di marca Omegna: D'alessandro, Balanzoni e Grande guidano i padroni di casa fino al +24 (61-37), costringendo la Sovrana Pulizie a fare molta fatica a livello offensivo, dove i rossoblu raccolgono soltanto 6 punti in 7 minuti e 12 nell'intero quarto, che termina sul 64-43.
Con l'occasione di rubare due punti ormai andata, i virtussini mettono comunque in campo aggressività e buona pallacanestro nell'ultimo quarto, con degli ottimi Gnecchi e Bianchi a guidare i ragazzi di coach Tozzi che vincono il parziale 16-21, riducendo quantomeno il divario finale che, a fine terzo quarto, non rendeva giustizia alla buona partita giocata dai rossoblu nonostante la sconfitta per 80-64.

Prossimo impegno per la Virtus sabato alle 21 al PalaCorsoni contro la Computer Gross Empoli, squadra che, con la vittoria di ieri, ha messo l'ipoteca sulla partecipazione ai Playoff, una partita sicuramente importante come tutte le poche rimaste fino al termine della stagione.

OMEGNA: Bruno 6, Samoggia 9, Grande 9, Ramenghi ne, Guala ne, Gueye, Balanzoni 17, Cantone 8, Arrigoni 4, D'alessandro 12, Scalli 15, Bovio ne. All. Ghizzinardi

VIRTUS SIENA: Bianchi 8, Olleia 6, Nepi 6, Maccaferri, Gnecchi 11, Imbrò 13, Pucci 9, Casoni 8, Ndour, Stepanovic 3. All. Tozzi
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER