Mercoledì, 19 giugno 2019
Banner
Banner
SPORT - BASKET

Virtus Siena, gli Under 20 campioni regionali

Bookmark and Share
MENS SANA BASKET 1871-VIRTUS SIENA 71-77 dts (23-17; 42-31; 56-46; 66-66)

virtus-under20-campioniregionaliTermina nel migliore dei modi il campionato della Virtus Under 20, che nella finalissima contro la Mens Sana trionfa per 71-77 dopo un tempo supplementare, laureandosi campione regionale.
Una vera e propria impresa per i rossoblù che, arrivati alle Final Four da terza classificata, hanno dapprima battuto la favoritissima ABC Castelfiorentino, per poi incrociare le armi in finale con i biancoverdi, una partita che ha visto i virtussini inseguire per tutto il match per poi piazzare la zampata decisiva nel finale, aggiudicandosi il titolo.

La cronaca

Avvio tutto di marca Mens Sana: Del Debbio e compagni piazzano un parziale di 14-6 che mette da subito in difficoltà i rossoblu, costringendo coach Ceccarelli al timeout. Al rientro in campo è un ottimo Ndour a ricucire lo strappo, riportando la Virtus sul -2, ma una tripla di Stepanovic allo scadere fissa il punteggio del primo parziale sul 23-17. Inizio shock di secondo quarto per i virtussini: la Mens Sana allunga fino al 32-17 con un parziale di 9-0, a causa anche di una difesa un po' troppo molle dei rossoblu, che non mollano comunque la presa, tornando negli spogliatoi a metà partita sul -11 (42-31).Diversamente rispetto a ciò che era accaduto nei primi due quarti, nel terzo è la Virtus a partire bene, tornando sul 45-39. I biancoverdi continuano ad appoggiarsi alle giocate di Del Debbio e Stepanovic, mentre per i rossoblu è Bartoletti a prendersi la squadra sulle spalle, segnando 9 punti nel quarto che tengono a galla i virtussini all'inizio dell'ultimo periodo (56-46). Nel quarto quarto viene fuori tutto il cuore della Virtus, che in 6 minuti, guidata da Gnecchi e Ndour, piazza il parziale del sorpasso, che porta i rossoblu sul +1 dopo aver inseguito per tutta la partita. Del Debbio piazza la tripla del +2, ma Guilavogui gli risponde portando la parità, che non si spezza fino alla sirena finale, 66-66, che porta le squadre all'overtime.

Un tempo supplementare nella finale regionale contro la Mens Sana: è in momenti come questi che i ragazzi della Virtus tirano fuori quel qualcosa in più. Bartoletti porta subito in vantaggio la Virtus, ma Monnecchi risponde e riporta i biancoverdi sul +3; Gnecchi pareggia a quota 71, e 4 punti del solito Bartoletti chiudono il match e consegnano alla Virtus il titolo regionale.

«E' stata un'annata complicata – commenta coach Ceccarelli - è stato difficile districarsi tra il campionato under 20 e le prime squadre. I ragazzi però sono stati bravi, non si sono mai disuniti anche nei momenti di difficoltà, come quando in un certo momento abbiamo rischiato di non arrivare nemmeno alla Finali. Abbiamo fatto un'ottima seconda fase, ci siamo presentati bene a queste Finali e poi il risultato è venuto totalmente per merito loro. Se qualcuno ad inizio anno ci avesse chiesto “Che finale vorresti?” tutti avremmo risposto “Voglio vincere il derby in finale”. Siamo stati molto bravi a cullare questo sogno, a non disunirci anche quando siamo andati a -20 nel secondo quarto. Gli avversari erano di assoluto livello, ma i nostri sono stati veramente eccezionali».

«Ringrazio la società - conclude Ceccarelli - e tutto lo staff della prima squadra che ci ha seguito, tutti i dirigenti e il mio staff che mi ha sopportato per un'annata. Non credo si potesse chiedere di meglio che finire un campionato in questo modo».

MENS SANA SIENA: Corbini ne, Milano, Santini ne, Ricciardelli 4, Monnecchi 10, Collet D 7, Toscano, Di Domenico 13, Collet G 2, Carapelli, Del Debbio 19, Stepanovic 16. All. Lasi.

VIRTUS SIENA: Falchi 14, Bindi ne, Cerpi 2, Bartoletti 19, Morini ne, Pierini 2, Guilavogui 13, Baldinotti 2, Terni, Caroni 1, Gnecchi 15, Ndour 9. All. Ceccarelli.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

Tg Canale3 Tv martedì 18 giugno

estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena