Sabato, 24 agosto 2019
Banner
Banner
SPORT - BASKET

Virtus Siena: confermato Ndour, ritorna Sabia

Bookmark and Share
renendourContinua a prendere forma la Virtus 2019/2020. Nel ruolo di centro, per la prossima stagione, è stato confermato Renè Ndour, giovane talento classe 2000 del vivaio virtussino, che sarà affiancato nel ruolo da un gradito ritorno in maglia rossoblù, quello di Alessio Sabia, sul quale la società punta dopo le ottime prestazioni degli ultimi anni, nei quali si è dimostrato uno dei migliori centri della serie D.

La conferma di Ndour è un passo importante nel progetto giovani della Virtus, del quale il giovane centro sarà una colonna portante, visto il percorso di crescita che lo ha portato negli ultimi anni ad essere uno dei migliori prospetti in uscita dalle giovanili rossoblù. La società punta molto su di lui, tanto da concedergli il ruolo di centro titolare in serie C Gold, un investimento fortemente voluto, tanto da rinunciare a molte offerte importanti arrivate da squadre sia di serie A2 che di serie B, per un giovane che sarà al centro del progetto tecnico di coach Maurizio Tozzi.

«Sono molto contento per la conferma - dichiara Ndour - Nella prossima stagione spero di riuscire a far bene, darò il 100% in ogni allenamento e in ogni partita e cercherò di aiutare la squadra».

Alessio Sabia, classe 1996, torna invece in rossoblù dopo tre anni, nei quali ha vestito la maglia di Asciano tra serie C Gold e serie D, una società, quella delle crete, con la quale la collaborazione ha sempre portato ottimi frutti, dal momento che ha sempre saputo far esprimere il meglio ai giovani talenti virtussini. Il suo ritorno alla Virtus, dopo aver trascorso in Piazzetta Don Perucatti gli ultimi anni del settore giovanile, culminati con il raggiungimento delle Finali Nazionali Under 20 allenato proprio da coach Tozzi, rientra nell'ottica del percorso che, come lui, stanno facendo tanti altri giovani, che dopo la fine del settore giovanile tornano alla base per fare una esperienza senior di alto livello. Questo è possibile, come detto, anche grazie alle tante collaborazione con diverse realtà della provincia, in un'ottica di crescita dei ragazzi.

«Per me questo è un ritorno - dice Sabia - infatti ho fatto gli ultimi quattro anni di giovanili alla Virtus durante i quali sono stato allenato sia da Maurizio Tozzi che da Filippo Papi. Questo mi ha molto aiutato nella difficile scelta di tentare il doppio salto di categoria. Per questo ringrazio sia la dirigenza virtussina per la possibilità che mi ha dato sia il Basket Asciano che mi ha permesso di migliorare e di fare esperienza nei campionati senior. Ce la metterò tutta - conclude - per ripagare la fiducia che mi è stata data».
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena