Sabato, 7 dicembre 2019
Banner
Banner
SPORT - BASKET

Processo Time Out sulla Mens Sana Basket, assolti Federica Minucci e Pierluigi Zagni

Bookmark and Share
Erano accusati di false fatturazioni a carico dell'agenzia Best Solution: il giudice del Tribunale di Siena Luciano Costantini ha stabilito che "il fatto non sussiste"

pallonebasket2019Nell'ambito del processo Time Out, sui conti della fallita Mens Sana Basket SpA, il Giudice del Tribunale di Siena Luciano Costantini ha assolto "perché il fatto non sussiste" Federica Minucci, figlia di Ferdinando Minucci e socia dell'agenzia Best Solution, e il marito Pierluigi Zagni, legale rappresentante della Best Solution.

L'accusa per la Best Solution riguardava un'ipotesi di false fatturazioni nei rapporti economici con la Mens Sana Basket SpA e con la Essedue Promotion, altra azienda indagata.

Il commercialista della Essedue Promotion, Alessandro Terenzi, e Ferdinando Minucci, già presidente e direttore generale della Mens Sana Basket SpA, rimangono così le sole due persone la cui posizione è ancora aperta, tra le 14 che nel marzo 2016 hanno ricevuto l'avviso di conclusione delle indagini per l'inchiesta Time Out, condotta dalla Procura di Siena, per un totale allora di 33 capi di imputazione.

E' del 7 novembre la decisione del giudice Ottavio Mosti di respingere una nuova richiesta di patteggiamento (per una pena di poco superiore ai 4 anni) che era stata ancora avanzata, col consenso della Procura, da Ferdinando Minucci. La prossima udienza del procedimento che lo riguarda è dunque fissata per il prossimo 16 gennaio, con un già stabilito incalzante calendario di un'udienza ogni due settimane, anche alla luce dei tanti testimoni previsti, oltre 160 per la difesa e circa 60 per l'accusa.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK