Giovedì, 28 maggio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SPORT - BASKET

Basket C Gold: la Virtus Siena vince e convince battendo nettamente Prato

Bookmark and Share
ACEA VIRTUS SIENA-SIBE PALLACANESTRO 2000 PRATO 99-68 (25-13; 50-37; 72-50)

RenèMauriceNdourGrande vittoria per la Virtus Siena, che batte nettamente la Pallacanestro Prato per 99-68 al termine di una partita condotta con una vantaggio in doppia cifra sin dal primo quarto. Ottime le prestazioni di tutti i rossoblù, con cinque giocatori in doppia cifra, mandando a segno tutti quelli scesi sul parquet. Da segnalare la grande prestazione di Ndour, che ha chiuso la partita con 21 punti, 15 rimbalzi e 31 di valutazione.

Parte bene la Virtus, che grazie ad un'ottima difesa recupera molti palloni che si trasformano in contropiedi per il primo vantaggio 8-4. Prato si affida alle iniziative personali di Danesi e Staino, mentre i rossoblù mettono in campo una pallacanestro pregevole che, grazie anche alla forte presenza a rimbalzo offensivo di Ndour e Casoni, permette loro di toccare i 10 punti di vantaggio sul 23-12, con le triple di Imbrò e Nepi. Sul finire del quarto, l'appoggio di Olleia sula sirena vale il 25-12 che chiude la prima frazione.

Nel secondo periodo un gioco da 4 punti di Danesi permette a Prato di riavvicinarsi sul -11, ma arriva prontamente la reazione dei rossoblù, che con i canestri di Nepi, Bianchi e Olleia, oltre al solito apporto a rimbalzo di Casoni (12 rimbalzi nel solo primo tempo) si porta sul +16, 38-22. Prato si affida a Danesi e Pinna per restare a galla, ma la Virtus continua a macinare canestri grazie alle ottime percentuali dai 6.75 di Bianchi, Bartoletti e Lenardon, che segnano una tripla a testa che, insieme al gioco da 3 punti di Ndour, vale il +20 (50-30) a 90 secondi dall'intervallo. Con la partita in controllo, un paio di ingenuità difensive nel finale permettono a Staino di segnare una tripla e a Taiti di raccogliere un fallo che lo porta in lunetta ad 1 secondo dalla fine; il lungo ospite fa 1 /2, ma a catturare il rimbalzo offensivo è Pinna, che segna sulla sirena il canestro che manda le squadre negli spogliatoi sul 50-37.

Il terzo quarto inizia con il tiro da tre punti per la Virtus: Casoni e Bianchi segnano dai 6.75 per il 56-39. Per Prato risponde Pinna con una schiacciata, alla quale seguono però un tecnico ed una espulsione per la panchina ospite a causa delle accese proteste; Imbrò è perfetto dalla lunetta e mette nuovamente 18 lunghezze tra le due squadre. La partita si accende, e con lei Renè Ndour, che inizia a fare la voce grossa nel pitturato segnando i canestri che portano l'Acea sul 66-43. Una tripla di Berlic spezza il parziale Virtus, ma Nepi continua a portare punti alla causa, con il terzo quarto che termina 72-50.

Nell'ultimo periodo l'Acea è brava a stroncare sul nascere ogni tentativo di rimonta, segnando con continuità anche grazie alla solita presenza sotto i tabelloni di Ndour, senza dubbio il migliore dei rossoblù insieme ad Olleia, in una partita che ha visto un'ottima prestazione complessiva di squadra. I rossoblù continuano ad allungare nel punteggio, e nel finale c'è tempo anche per impreziosire la vittoria con il primo canestro in serie C Gold del classe 2004 Marco Braccagni. Finisce 99-68, una vittoria importante per l'Acea che raccoglie due punti in maniera convincente continuando il percorso nelle parti alte della classifica.

VIRTUS SIENA: Bartoletti 6, Lenardon 6, Bianchi 10, Sabia 2, Olleia 22, Imbrò 10, Ndour 21, Nepi 13, Braccagni 2, Casoni 7, Bovo ne. All. Tozzi

PRATO: Danesi 12, Staino 13, Navicelli 3, Zardo ne, Pacini, Smecca, Goretti 6, Pinna 13, Manfredini Sisostri, Berlic 17, Taiti 4. All. Pinelli
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK