Sabato, 10 aprile 2021
Banner
Banner


SPORT - BASKET

La Mens Sana 1871 torna alla vittoria superando nettamente Mortara

Bookmark and Share
GECOM MENS SANA-EXPO INOX MORTARA 101-68 (26-20; 51-38; 79-57)

menssana-sangiorgese-chiacigDopo la sconfitta di Empoli contro la Computer Gross, ritorna a vincere la Gecom Mens Sana 1871 che al PalaEstra supera la Expo Inox Mortara per 101-68.

La cronaca

6-6 dopo 4’ dalla palla a due, con Mortara che poi va a piazzare un break di 4-0. Paci segna da sotto ma è ancora il numero 12 a trovare il canestro. Il ragazzo di Chivasso trova un altro lay up ma Bossi risponde (10-15 a 4’). La Gecom piazza un contro break di 11-0 e balza avanti (21-15 a 1’27”). Grugnetti chiude il parziale con un piazzato, ma Vico replica da sotto. Ondo Mengue piazza la tripla ma poi va a commettere fallo su Bossi che mette tutti e tre i liberi assegnati (26-20 alla fine del primo periodo).

Il secondo quarto si apre con un break di 5-1 in favore della Expo Inox. Pignatti chiude il parziale ma arriva la risposta di Grugnetti. Parente piazza la tripla dall’angolo ed apre un nuovo break per la Gecom che porta il vantaggio in doppia cifra: 39-27 a 5’30”. Bialkowski chiude la striscia da sotto ma la risposta del capitano arriva all’azione successiva, seguito da Panzini e Ranuzzi. Mortara trova un nuovo break firmato Grugnetti (45-36 a 2’15”). Ghiaccio ai liberi fa 1/2, Marco Mossi risponde da sotto, ma la Gecom trova cinque punti con gli ex Stings e va a riposo sul 51-38.

La tripla di Vico apre il terzo quarto, Avanzini risponde da sotto ma dall’altra parte è Pignatti a segnare il +16 (56-40 dopo 2’ dalla rimessa a centro campo). Dalla stoppata di Ranuzzi si apre il contropiede che porta il gioco da tre punti del suo rasta. Paolo Mossi risponde per Mortara, ma la Gecom replica con il suo numero 11. Parente in contropiede appoggia il 63-42 quando mancano 6’ alla terza sirena. Grugnetti trova la tripla ma Vico appoggia il +20. Marco Mossi trova la tripla ed il fratello Paolo segna in lay up. Pignatti realizza per la Gecom. Il numero 10 Expo Inox dalla lunetta non sbaglia, ma la Mens Sana va a bersaglio con Vico che trova il canestro ed il libero aggiuntivo. Bialkowski realizza da sotto, ma Pignatti risponde seguito dall’argentino (74-54 a 1’52”). Chiacig manda in lunetta Marco Mossi che fa 1/2. Vico trova altri due punti per i biancoverdi, ma è ancora il fratello più giovane a trovare il canestro. Panzini e Ondo Mengue chiudono il quarto sul 79-57.

L’ultimo periodo inizia nel segno di Vico ce porta a casa 4 punti prima di lasciare il campo a Parente. La Mens Sana allunga il suo vantaggio con Pignatti. Mortara prova a rosicchiare punti con la Gecom che si porta avanti di 30 lunghezze. I biancoverdi tengono il vantaggio fino alla fine di una gara che vede in campo nel finale anche Bonelli e Bruno, quest’ultimo autore del canestro che chiude la gara sul punteggio di 101-68.

GECOM MENS SANA: Parente 11, Panzini 6, Vico 20, Bonelli, Bruno 2, Ranuzzi 11, Paci 7, Pignatti 24, Ondo Mengue 8, Chiacig 12. All. Mecacci

EXPO INOX MORTARA: Fant, Reali, Avanzini 6, Poggi, Grugnetti 14, Mossi M 28, Mossi P 12, Bossi, Werlich, Bialkowski 8. All. Zanellati
 
sienafreewhatsapp650x80
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

COVID - MISURE IN TOSCANA DA MERCOLEDI' 7 APRILE

anci covid7aprile2021 650
fotostudio siena