Mercoledì, 25 Aprile 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
SPORT - BASKET
E-mail Stampa PDF

La Virtus Siena batte Livorno e risale al secondo posto

Bookmark and Share
LA SOVRANA PULIZIE VIRTUS SIENA-PALL. DON BOSCO LIVORNO 86-72 (31-15; 51-33; 73-54)

virtus-lenardonImportante vittoria per la Sovrana Pulizie che tra le mura amiche del PalaCorsoni batte il Don Bosco Livorno per 86-72 e, complice la vittoria di Lucca nello scontro al vertice contro il Pino Firenze, sale al secondo posto in classifica, in virtù degli scontri diretti a favore proprio con i fiorentini.

La partita inizia bene per i rossoblu, con Simeoli molto attivo vicino a canestro che dà del filo da torcere a Fantoni e propizia, insieme a Bianchi, il primo parziale Virtus, al quale però rispondono prontamente Orsini e lo stesso Fantoni ricucendo lo strappo. Nella seconda metà del primo quarto la Virtus scappa con i canestri del solito Simeoli ed il 3/3 da tre punti di Lenardon che permettono ai rossoblu di chiudere la prima frazione in vantaggio 31-15. Ad inizio secondo quarto la musica non cambia: una tripla di Olleia dà ai rossoblu il +19, ma verso la metà del quarto un rilassamento dei virtussini su entrambi i lati del campo permette ai livornesi di accorciare, complici le molte palle perse che permettono ai ragazzi di coach Russo (tutti giovanissimi, perlopiù facenti parte della formazione under 18) di correre in contropiede, situazione che esalta le caratteristiche di Zanini, che segna 7 punti in fila e fa tornare i suoi sul -11. Dopo il timeout di coach Tozzi la Virtus rientra in campo motivata, e le penetrazioni di Nepi unite ad altre due triple di Lenardon (5/5) firmano il nuovo allungo virtussino, prima che Orsini segni 2 triple sul finire del quarto che aggiustano il punteggio sul 51-33. Il terzo periodo si apre con due giochi da tre punti, prima di Olleia, poi di Nepi, che danno alla Virtus il massimo vantaggio sul +24 (59-35). I labronici decidono di schierare una difesa a zona che frena un po' gli ingranaggi offensivi rossoblu, tanto che  gli ospiti riescono a costruire una parzialino sempre con i canestri di Zanini, ma i virtussini sono bravi con Olleia e Nepi a non farli riavvicinare; il terzo quarto termina sul 73-54. Nell'ultimo quarto tutto sembra andare a gonfie vele per i ragazzi di coach Tozzi, prima che, giunti a quota 80, l'attacco si blocchi completamente, non riuscendo più a trovare il fondo della retina. Il Don Bosco ne approfitta ed a pochi minuti dalla fine le triple di uno scatenato Orsini ed i canestri di Graziani e Korsunov permettono agli ospiti di tornare sotto la doppia cifra di svantaggio sul 80-72. Una stoppata di Simeoli propizia il contropiede nel quale Lenardon subisce un fallo antisportivo, che frutta però 1 solo punto ai virtussini; dall'altra parte la tripla di Graziani gira sul ferro, mentre quella di Imbrò entra e dà il +12 alla Sovrana Pulizie ad 1 minuto dalla fine, chiudendo definitivamente l'incontro, che termina con il punteggio di 86-72.

Due punti importanti raccolti dalla Virtus in vista delle ultime partite della stagione regolare. Il prossimo impegno dei rossoblu sarà Sabato 24 alle ore 21.15 a Firenze, ospiti della Cantini Lorano SRL Legnaia.

VIRTUS SIENA: Ceccatelli, Mucci, Bianchi 5, Simeoli 18, Olleia 14, Lenardon 23, Imbrò 5, Ndour, Nepi 11, Pucci 10, Guilavogui ne, Falchi ne. All. Tozzi

DON BOSCO LIVORNO: Bianco 4, Orsini 22, Ense ne, Bonaccorsi 3, Graziani 10, Galeani, Zanini 15, Casarosa ne, Muzzati ne, Korsunov 4, Fantoni 12, Ceparano 2. All. Russo
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
SIENA_FREE_Banner_300X2502
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER