Lunedì, 21 Maggio 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
SPORT - BASKET
E-mail Stampa PDF

Soundreef Mens Sana-Bertram Tortona, la presentazione di coach Mecacci

Bookmark and Share
Mens_Sana_SoundReef_vs_EuroBaket_Roma_-_5_Novembre_2017_3Ultima di regular season domenica 22 aprile al PalaEstra, con la Soundreef Mens Sana che ospiterà al PalaEstra la Bertram Tortona, detentrice della Coppa Italia LNP (palla a due ore 18.00). I biancoverdi sono obbligati a vincere per sperare nell’accesso ai playoff, tenendo comunque un occhio agli altri campi. Dall’altra parte i piemontesi verranno a Siena con l’obiettivo di un piazzamento nelle prime quattro posizioni, per aggiudicarsi il fattore campo nella post season.

Coach Matteo Mecacci presenta l’avversaria.

“Tortona è senza dubbio una squadra forte, perché può annoverare nel suo roster giocatori che hanno già vinto questo campionato come Marco Spanghero e Lorenzo Gergati. Ha inserito prima della Coppa Italia Mirza Alibegovic, che dà un impatto devastante partendo dalla panchina, e può avvalersi di un giocatore di esperienza come Luca Garri, che non ha certo bisogno di presentazioni. Possono contare sul talento di Melvin Johnson e la fisicità di Paulius Sorokas, che all’andata ci ha messo nettamente in difficoltà. Tortona ha cinque giocatori in doppia cifra di media ed è prima per il numero di conclusioni e la percentuale da tre punti. Una squadra molto efficace offensivamente dal perimetro, brava ad appoggiare la palla dentro l’area sia per concludere l’azione con Garri e Sorokas o a riaprirla sul lato debole per innescare i suoi tiratori. Ha fatto fino a qui un grande campionato, ha già un trofeo in bacheca e si candida ad un ruolo da protagonista nella post season”.

Quale potrebbe essere la chiave per battere Tortona?
“Dovremo cercare di fare una partita difensivamente efficace, sapendo che contro di noi attaccheranno tantissimo le situazioni di post up. Dovremo tenere l’uno contro uno e cercare di ruotare meno possibile sul perimetro dove sono bravi a passarsi la palla e tirare da fuori. Noi dovremo aggredire le linee di passaggio e rompere i loro schemi per cercare di far giocare loro una pallacanestro meno di condivisione e più di iniziative personali, senza dover sempre rincorrere il loro attacco. Tortona fa della fisicità uno dei suoi punti forza. Noi dovremo essere incisivi nella fase offensiva e nella circolazione di palla”.

Al di là della prospettiva playoff, quanto è importante chiudere con una vittoria?
“Ci teniamo a chiudere in bellezza, davanti al nostro pubblico. Vogliamo toglierci la soddisfazione di finire la regular season con una vittoria, dando tutti noi stessi. Dobbiamo partire con il giusto atteggiamento e fare una partita aggressiva e fisica. Se questo ci riuscirà lo vedremo domenica, ma le motivazioni non mancano”.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
SIENA_FREE_Banner_300X2502
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER