Sabato, 17 agosto 2019
Banner
Banner
SPORT - CALCIO

Alla Robur Siena open day del calcio femminile con Cristiana Capotondi: nasceranno una prima squadra e due giovanili

Bookmark and Share
Durio: ''Abbiamo sempre avuto l’idea del calcio femminile"

robur-calciofemminile3Si è tenuto ieri pomeriggio, domenica 14 luglio, allo stadio "Massimo Bertoni" dell’Acquacalda il primo appuntamento con l’open day del calcio femminile, che ha battezzato la nascita della sezione Women della Robur Siena.

La presidente Anna Durio ed il vice presidente Federico Trani hanno accolto bambine e ragazze che sono entrate in contatto per la prima volta con il calcio bianconero, allenandosi con Ruggero Radice e Stefano Argilli.

robur-calciofemminile2Il battesimo del calcio femminile bianconero è avvenuto alla presenza di Cristiana Capotondi, vice presidente della Lega Pro: “I mondiali hanno scritto una nuova pagina del calcio femminile, erano tanti anni che queste ragazze lavoravano affinchè tornasse un po’ di amore da parte del pubblico rispetto anche ai tanti sacrifici che le donne fanno per giocare a calcio. Sensibilizzare le famiglie, come sta facendo in questi due giorni il Siena, all’idea che le bambine possano trovare nel mondo del calcio una realizzazione personale, agonistica e sportiva è importante”.

robur-calciofemminile1“Abbiamo sempre avuto l’idea del calcio femminile - ha detto Anna Durio -, quando siamo arrivati a Siena abbiamo avuto un po’ di difficoltà iniziale con il maschile, e per i primi anni eravamo affiliati con una squadra locale, invece per la prossima stagione abbiamo deciso di provarci noi direttamente: il calcio maschile è abbastanza saturo, il calcio femminile può dare ancora molto. Non sono femminista, sono per la parità: se c’è una squadra maschile ci deve essere anche una squadra femminile. Il calcio femminile ha preso più campo nelle ultime settimane per i mondiali ma nella mia testa questa idea c’è sempre stata”.

robur-calciofemminile4Le parole del direttore dell’area tecnica della Robur Siena Women Elena Nardi: “Stiamo cercando di formare una squadra under 12, una squadra under 15 e la prima squadra (che partirà dall'Eccellenza, ndr), per dare vita al movimento femminile a Siena di un certo livello. Vogliamo partire dalle basi, partire dal basso, per avere una crescita orizzontale che permetta alle ragazze di Siena di mettersi in mostra e che permetta alle bambine che si vogliono avvicinare al calcio le stesse possibilità dei maschi”.

Oggi altro appuntamento sempre all’Acquacalda dalle ore 17, alla presenza della calciatrice Riana Nainggolan.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena