Venerdì, 20 settembre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SPORT - CALCIO

La Robur Siena sconfitta dal Mantova eliminata dalla Coppa Italia

Bookmark and Share
ROBUR SIENA-MANTOVA 0-2 (0-1)

robur-mantovaSconfitta casalinga ed eliminazione dalla Coppa Italia di Lega Pro per la Robur Siena che allo stadio "Artemio Franchi" viene sconfitta dal Mantova (formazione di Serie D) con il risultato di 0-2.

Dopo una prima mezzora con alcune occasioni per la Robur (con una traversa di Gerli) e un po' di meno per gli ospiti, la svolta della gara arriva al 36' quando Migliorelli atterra in area Guccione. Rigore e Migliorelli, già ammonito, che viene espulso. Tira Scotto, Confente para, ma sulla ribattuta il primo ad arrivare è lo stesso Scotto che ribadisce in rete.

Nella ripresa la Robur cerca il pareggio ma invece trova il raddoppio del Mantova con un grande tiro al volo di Guccione. Il Siena rimane anche in nove per un rosso a Setola a causa di un intervento a gamba tesa e il Mantova sfiora la tripletta nel recupero. Gara da dimenticare e ora concentrazione massima sul campionato.

“Nel primo quarto d’ora ci siamo creati tre occasioni nette per passare in vantaggio, l’episodio può condizionare in positivo ed in negativo: abbiamo subito il calcio di rigore su una situazione che sapevamo di non dover prendere, forzando una palla dentro contro una squadra che ci aspettava e ci chiudeva gli spazi - ha dichiarato mister Dal Canto al termine della gara -. Dovevamo fare meglio, dobbiamo imparare ad essere con un po’ di sangue di serpente dentro, siamo una squadra femmina e le squadre femmine non vanno da nessuna parte nel calcio dei maschi. Dobbiamo essere agonisticamente cattivi, sento dire che siamo belli e siamo bravi, ma dobbiamo farlo vedere sul campo perchè a chiacchiere siamo forti tutti. Abbiamo commesso degli errori, i gol subiti non sono arrivati per caso. Dobbiamo tentare di cambiare approccio alle cose, sotto il profilo del lavoro siamo una squadra che spinge dal primo all’ultimo minuto in allenamento, dobbiamo imbastardirci un po’. Le crescite delle squadre passano dai momenti di difficoltà, ci dispiace essere usciti dalla Coppa Italia, perchè come ho detto ieri andare avanti ci avrebbe consentito di fare partite vere. Abbiamo un carico di lavoro importante, abbiamo diversi giocatori dalla struttura pesante, non mi aspettavo che fossimo brillanti, dobbiamo limare qualche aspetto ma non c’è da fare alcun dramma. E’ il calcio d’agosto, non sono preoccupato, conta star bene quando ci sono le partite che valgono punti e che ci permettono di macinare posizioni in classifica”.

ROBUR SIENA: Confente; Setola, Romagnoli, D’Ambrosio, Migliorelli; Da Silva, Arrigoni, Gerli; Serrotti (18’st Varga); Polidori (37’st Ortolini), Cesarini (39’pt Oukhadda). All. Dal Canto. A disp. Ferrari, De Santis, Guberti, Andreoli, Vassallo, Damian, Campagnacci, Comparini.

MANTOVA: Adorni, Mazzotti, Carminati, D’Iglio (42’st Marani), Scotto, Guccione (25’st Lisi), Galazzini, Aldrovandi, Giorgi, Mascari (6’st Indrit), Pavan. All. Brando. A disp. Gecchele, Musiani, Serbouti, Alberini, Campagnari.

Arbitro: Michele Di Cairano (Ariano irpino). Assistenti: Giorgio Rinaldi (Roma 1), Daisuke Emanuele Yoshikawa (Roma 1). Quarto ufficiale: Mario Davide Arace (Lugo di Romagna).

Marcatori: 37’pt Scotto, 9’st Guccione
Ammoniti: Migliorelli
Espulsi: Migliorelli, Setola
Note: 1458 spettatori (78 ospiti) per un incasso di 8594 euro
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER