Sabato, 23 Giugno 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
SPORT - CALCIO

Robur Siena-Prato, 22 convocati da Mignani: ''Chiudere al meglio il campionato e poi pensare ai playoff''

Bookmark and Share
michelemignani7L'allenatore della Robur Siena, Michele Mignani, ha convocato 22 giocatori per la partita di domani, sabato 5 maggio, che si giocherà alle ore 16.30 allo stadio ''Mannucci" di Pontedera tra Prato e Robur Siena, 38ª e ultima giornata del campionato di calcio di Serie C girone A.

Di seguito l’elenco dei convocati: Biancalani, Bulevardi, Cleur, Crisanto, Damian, Dossena, D’Ambrosio, Emmausso, Gerli, Guberti, Guerri, Iapichino, Mahrous, Marotta, Neglia, Panariello, Pane, Rondanini, Santini, Solini, Sbraga, Vassallo. Prima convocazione per l’attaccante della Berretti, classe 2000, Sebastiano Biancalani, che indosserà la maglia numero 33.

"In questa settimana abbiamo concesso un giorno di riposo in più, poi ci siamo ritrovati ed abbiamo fatto il punto della situazione. E’ ovvio che siano rammarico e delusione perchè c’abbiamo creduto tutti quanti, dobbiamo finire al meglio il campionato e prepararci poi per la seconda fase del campionato, che sarà un torneo a sè: i ragazzi si sono ripresi e l’importante è che nella nostra testa ci sia la consapevolezza di aver fatto il massimo per quello che potevamo fare. La sfida con il Prato? Dobbiamo fare delle valutazioni intelligenti, e tra queste sicuramente c’è il pensiero di risparmiare i ragazzi diffidati perchè poi avremo i quarti di finale dei playoff che saranno determinanti. I ragazzi che hanno giocato di meno sono sempre stati affidabili, in ogni allenamento e in ogni minuto che sono scesi in campo, per me sono tutti uguali all’interno della rosa, chi ha giocato di meno avrebbe meritato di giocare quanto gli altri. Ai playoff da una parte rischi di arrivare con poca tensione, dall’altra con troppa tensione perchè giocando riesci a scaricarla, sinceramente è la prima volta che mi trovo a gestire una situazione del genere: quando ho fatto i playoff da calciatore, ma anche da allenatore, al massimo siamo stati fermi senza giocare solamente una settimana. Stare fermi 25 giorni è tanto, dobbiamo essere bravi, tutti insieme, staff medico e staff tecnico, a cercare di rimettere la squadra nelle condizioni psico-fisiche migliori per affrontare queste partite''.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
300x250-estra-offerta-luce
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER