Mercoledì, 21 agosto 2019
Banner
Banner
SPORT - PALLAMANO

Pallamano, Santandrea (Ego Handball Siena): ''Una stagione speciale. Bilancio più che positivo''

Bookmark and Share
Il presidente Marco Santandrea traccia il bilancio della stagione appena conclusa in Serie A

marcosantandreaUna stagione da non dimenticare quella della Ego Handball Siena, nata un anno fa dall’intuizione del presidente e patron Marco Santandrea e catapultata nel massimo campionato nazionale, con niente da perdere ma con tanta voglia di farsi conoscere. La società senese ha raggiunto l’obiettivo della salvezza con largo anticipo, sfiorando la partecipazione alla Final Eight di Coppa Italia e chiudendo la stagione all’ottavo posto.

“È stata una stagione speciale – commenta il presidente Marco Santandrea – resa tale dal lavoro straordinario di un gruppo di ragazzi che hanno sempre dato l’anima per la maglia, mettendo il medesimo impegno in ogni singolo allenamento ed in ogni singola partita. Un gruppo che il nostro tecnico Alessandro Fusina ha saputo far crescere giorno dopo giorno, fino ad arrivare al mantenimento della categoria, con cinque giornate di anticipo”.

Piedi ben saldi a terra, sfiorando anche obiettivi ben più importanti.
“La squadra è cresciuta partita dopo partita – continua Santandrea – il gruppo si è amalgamato in maniera sorprendente. I ragazzi si sono allenati duramente e sono arrivati ad un passo dalla Coppa Italia, che sarebbe stata la ciliegina sulla torta di una stagione, fatta sì di alti e bassi, ma senza dubbio soddisfacente. Abbiamo commesso tanti errori, sia a livello sportivo che societario, ma ci sono serviti per crescere ed è da lì che dobbiamo ripartire. Siamo caduti e ci siamo rialzati tante volte, ma adesso siamo pronti a ripartire più determinati che mai”.

Quindi un bilancio positivo?
“Decisamente sì  - spiega il presidente – perché aldilà della prima squadra siamo riusciti a seminare qualcosa di positivo anche fuori dal rettangolo di gioco attraverso il lavoro nelle scuole che ci ha permesso di far conoscere la pallamano a tanti ragazzi e di creare le basi per un settore giovanile che è soltanto agli inizi, coinvolgendo ragazzi che adesso sono la nostra base per il futuro. Sabato 4 maggio, quando si è svolto il concentramento dei mini atleti che ha visto la partecipazione di tantissimi bambini provenienti da tutta la Toscana,  è stato la riprova di quanto può dare questo sport attraverso ogni sua singola componente. Attraverso numerose iniziative sociali abbiamo potuto varcare anche i confini nazionali e non vediamo l’ora di poter iniziare il lavoro con la casa circondariale e con le tante realtà che ci hanno contattato per poter sviluppare progetti condivisi”.

E la città di Siena?
“Siamo riusciti ad incuriosire tanta gente – racconta Santandrea – che si è aggiunta i tanti appassionati della provincia. Sappiamo che c’è ancora tanto lavoro da fare, ma crediamo fortemente che la gente di Siena continuerà a seguirci e ad appassionarsi alla pallamano ed alla Ego”.

Quale sarà il futuro della Ego?
“Non nascondo che siamo già al lavoro per la prossima stagione, sia fuori che dentro il campo. Il nostro principale obiettivo è strutturarci ulteriormente come società, consolidarci per poter crescere ancora. Ci siamo affidati alla Sport&Ideas per tutto quello che riguarderà il marketing e che ci supporterà nell’arco di tutta la prossima stagione. A livello sportivo ripartiamo da Alessandro Fusina. Stiamo già costruendo la squadra per il prossimo anno che punterà ad obiettivi ben diversi” .

Una società che non nasconde le proprie ambizioni.
“Sì – continua il presidente – vogliamo crescere ed alzare l’asticella a 360 gradi. Abbiamo già in cantiere tante idee e l’entusiasmo per realizzarle non ci manca. Siamo concentrati sul futuro”.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena