Martedì, 10 dicembre 2019
Banner
Banner
SPORT - PALLAMANO

Le Ego Handball Siena sconfitta in casa da Cassano Magnago

Bookmark and Share
EGO HANDBALL SIENA-CASSANO MAGNAGO 23-30 (11-19)

ego-cassanomagnagoLa Ego Handball cade al PalaEstra contro Cassano Magnago con il punteggio di 23-30. Alla terza sfida in una settimana nel campionato di pallamano di Serie A1 la formazione guidata da Alessandro Fusina cede il passo ai lombardi autori di una prestazione più decisa e determinata.

Siena va subito in vantaggio con Borgianni, Cassano pareggia e poi si porta avanti con Scisci. Radovcic pareggia i conti, ma i lombardi sono determinati e si portano avanti. La Ego subisce la difesa ospite. Bassanese apre un break di 5-0 (3-8 al 10’). Siena lo chiude con Kasa e Bronzo, ma Cassano è più ed al 25’ conduce 9-17. La Ego va a segno con Kasa e Borgianni, ma Cassano ne mette a segno due di fila  e chiude il primo tempo in vantaggio 11-19.

Al rientro dagli spogliatoi la Ego va subito a segno con Riccobelli. Botta e risposta tra l’italo argentino e Moretti (14-22 dopo 5’). Borgianni segna due reti di fila, ma Cassano non cede il passo ed al 13’ conduce 16-25. La Ego prova a ricucire lo strappo, ma la formazione ospite tiene saldamente la testa. Riccobelli dai sette metri e Bronzo accorciano le distanze, ma Fantinato va a segno per Cassano. Radovcic segna per il 20-27 al 23’. Gli ospiti però sono più lucidi e ne trovano due di fila consolidando il loro vantaggio che al 26’ è di 9 lunghezze (20-29). La Ego ci prova con Borgianni e Nelson che accorciano le distanze, ma non riescono a colmare il gap e cedono a Cassano con il punteggio di 23-30.

“Abbiamo giocato malissimo – ha commentato Alessandro Fusina -. Cassano ha giocato un’ottima partita, ha vinto ogni uno contro uno ed ha schierato un’ottima difesa contro la quale non abbiamo saputo trovare soluzioni valide. Abbiamo smarrito il nostro gioco e l’identità, con giocate individuali e forzature, che hanno reso più facile il gioco a Cassano che ha approfittato di ogni nostro errore. Dobbiamo resettare e rimetterci in piedi per Fondi, l’ultima partita prima della sosta”.

“Strada è ancora lunga – ha commentato Riccobelli a fine partita – e sappiamo cosa dobbiamo fare. Non eravamo in forma, ma questa non deve essere una scusa perché dovevamo comunque spingere e giocare come sappiamo”.

EGO HANDBALL SIENA:  Leban, Borgianni 5, Vermigli, Amato, Kasa 3, Bronzo 2, Radovcic 3,Yousefinezhad, Vinci, FOvio, Nelson 4, Florio, Riccobelli 6, Dal Medico. All. Fusina

CASSANO MAGNAGO: La Mendola 1, Possamai, Savini 2, Scisci 1, Monciardini, Ilic, Bortoli 3, Marzocchini 1, Moretti 9, Bassanese 7, Riva, Fantinato 5, Milanovic, Saitta, Dorio. All. Kolec
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK