Mercoledì, 1 aprile 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SPORT - PALLAMANO

Pallamano Serie A1: la Ego Siena sconfitta da Brixen

Bookmark and Share
BRIXEN-EGO HANDBALL SIENA 29-28 (16-16)

ego4Riparte con una sconfitta il campionato della Ego Handball Siena che cade sul campo di Bressanone con il punteggio di 29-28, al temine di una partita molto equilibrata che si è decisa soltanto nelle battute finali.

Squadra ospite subito in vantaggio, poi la Ego ne piazza tre di fila (1-3 dopo 3’). Brixen cerca di ricucire lo strappo ma Siena è brava a tenere la testa e dopo 7’ conduce 4-7. La Ego allunga al 10’ con Radovcic (5-9). Brixen si avvicina a -2  ma la Ego allunga di nuovo ed al 15’ conduce 7-11. Brixen ingrana la marcia giusta ed al 19’ arriva a -1 (11-12). Radovcic chiude il parziale di casa con due reti di fila. Brixen risponde con un break di 3-0 e pareggia al 23’ (14-14). Bronzo riporta in vantaggio la Ego, la squadra di casa impatta subito, ma i senesi tornano in vantaggio. Brixen riporta la partita in equilibrio. Il primo tempo si chiude 16-16.

La Ego riparte senza Riccobelli, vittima di un infortunio nel corso della prima parte di gara. Brixen si porta subito in vantaggio in apertura del secondo periodo di gioco. La Ego pareggia dai sette metri Radovcic, poi passa in vantaggio con Amato (17-18 dopo3’). Brixen trova il pareggio, ma la Ego va a bersaglio con un lancio lungo. Botta e risposta tra le due squadre che dopo 6’ sono in parità (20-20). Brixen passa in vantaggio, ma la Ego non si butta giù e trova un parziale che la riporta avanti nel punteggio (23-25 al 44’). Brixen non si dà per vinta e torna in vantaggio al 10’ (26-25). Bronzo dai sette metri pareggia i conti. La squadra di casa torna nuovamente avanti. La Ego impatta con Radovcic dai sette metri,  ma Brixen trova ancora il vantaggio che a 2’ al termine è di due reti (29-27). La Ego accorcia le distanze, ma non riesce a portare a casa la partita che termina con il punteggio di 29-28.

“Quando si perde non si può essere soddisfatti del tutto – ha commentato il tecnico Boris Lisica a fine partita – Nel primo tempo abbiamo giocato bene, mi è piaciuta la squadra. Abbiamo dovuto fare a meno di Riccobelli per infortunio e Bressanone ha trovato il modo di scappare, portando il gioco dalla sua parte. Non siamo riusciti a riprendere il controllo della partita e nei momenti decisivi non siamo stati fortunati. Non era comunque una partita facile da controllare. Adesso dobbiamo riflettere sui nostri punti deboli e ripartire da lì. Abbiamo lottato fino alla fine, ma dobbiamo lavorare per capire come gestire al meglio i momenti decisivi”.

“Sapevano che sarebbe stata una partita difficile – ha commentato a fine partita Demis Radovcic -. Bressanone è un campo difficile e loro in casa danno sempre il massimo. Noi abbiamo giocato bene e ci stiamo allenando bene.  Questa sconfitta brucia, ma il campionato è ancora lungo”.

Sabato prossimo, 25 gennaio, alle ore 18.00 la Ego affronterà Eppan al PalaEstra.
 
BRIXEN: Pfattner, Di Giulio 3, Pivetta 2,Hirber, Brugger 2,Dorfmann 1,Wieland,Basic 2, Lazarevic 9, Muhlogger, Cutura 8, Salcher, Mitterrutz 2, Schatzer. All. Cutura

EGO HANDBALL SIENA: Leban, Fovio, Radovcic 10, Borgianni 3, Amato 2, Yousefinezhad 5, Nelson 1, Vermigli, Florio, Dal Medico, Riccobelli 3, Bronzo 4,  Kasa. All. Lisica
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK