Mercoledì, 27 maggio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SPORT - RUGBY

Il CUS Siena Rugby subisce un brutto stop a Parma - FOTO

Bookmark and Share
RUGBY PARMA 1931-BANCA CRAS CUS SIENA RUGBY 44-7 (24-7)

parma-siena1Il Banca Cras CUS Siena Rugby nella domenica prima delle Feste non riesce nel colpo a sorpresa sul campo della Rugby Parma 1931.

Nello splendido impianto di una delle società più gloriose dell’intero panorama nazionale i ragazzi di Sacrestano si sono presentati in formazione largamente rimaneggiata a causa delle numerose assenze e il gioco espresso dai bianconeri è risultato troppo frammentato per impensierire veramente i padroni di casa.

L’ultima sorpresa nella formazione è arrivata lungo il tragitto in direzione Parma quando il tecnico senese ha preferito lasciare in tribuna Capresi alle prese con i postumi di una fastidiosa influenza; spazio quindi a diversi ragazzi della Under 18 grazie anche alla concomitanza di una domenica libera da impegni di campionato per i Ghibellini.

parma-siena2La partita si è messa subito in salita per i bianconeri visto che in soli 13 minuti sono arrivate due segnature non trasformate per i ducali a cui ha però risposto il “solito” Marco Dupré de Foresta con una meta dallo schema touche-maul avanzante al 18° minuto che ha portato il risultato sul 10-7 illudendo su una possibile rimonta senese. I padroni di casa hanno però ripreso il largo dopo pochi minuti portandosi sul 17-7 grazie ad una terza segnatura; i cussini hanno provato ad imporre il proprio gioco ma non sono riusciti in nessun modo a ribaltare l’inerzia della partita che ha visto la Rugby Parma 1931 sempre capace di andare oltre la linea difensiva del XV di Francesco Sacrestano portando il bottino a 24-7 a fine primo tempo.

Nella seconda frazione le sole note positive per i senesi sono stati gli esordi in serie B per Belardi e Mencarelli visto che il gioco espresso non è stato sufficiente ad impensierire i parmensi; sono infatti arrivati altri 20 punti subiti grazie ad un calcio di punizione e 3 mete che hanno fissato il risultato sul definitivo 44-7.

parma-siena3Il gioco espresso dai bianconeri è stato purtroppo non all’altezza delle aspettative ma ci sono numerose attenuanti a difesa dei giocatori; il campo di Parma è sempre un campo “ostico” per chiunque e presentarsi con tante assenze ha pesato molto su difesa ed attacco.

Per il Banca CRAS CUS Siena si chiude così con una pesante sconfitta arrivata al termine di 80 minuti giocati sotto tono un 2019 che ha riservato comunque molte soddisfazioni al rugby senese seniores; la meritata salvezza della prima storica stagione in serie B, una seconda stagione con obiettivo la salvezza avviata con buone prestazioni ed un bel progetto di inserimento dei giocatori Under 18 tra le fila della prima squadra.

La stagione seniores riprenderà il 12 gennaio quando al Sabbione arriveranno i livornesi del Livorno Rugby 1931, avversari di ottimo livello che si contendono con il Modena la seconda posizione alle spalle della corazzata Florentia.

parma-siena4La formazione: Grazi, Sanniti, Buonazia, Faleri, Viani, Gembal, Trefoloni, Peruzzi, Mezzetti, Palagi, Landi, Carmignani (C), Dupré de Foresta, Comandi, Pezzuoli, a disposizione Rocchigiani, Tanzini, Pacenti, Fusi, Mencarelli, Bartalini, Belardi tutti entrati in campo.

I risultati: Imola - Modena 27 – 33 (2-5), Capitolina - Valorugby 7 – 13 (1-4), Livorno - Jesi 31-0 (5-0), Florentia 57 Formigine 0 (5-0), R. Parma - CUS Siena 44-7 (5-0).

La classifica: Florentia 39, Livorno 1931 e Modena 28, Valorugby Emilia 20, Jesi 18, Rugby Parma, UR Capitolina e CUS Siena 15, Lions Amaranto 14, Imola Rugby 5, Formigine 0.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK