Martedì, 20 agosto 2019
Banner
Banner
SPORT - RUGBY

Banca CRAS CUS Siena Rugby supera Prato

Bookmark and Share
siena-prato180 minuti di pura adrenalina, una delle partite più belle viste da anni al Sabbione; così si riassume la vittoria del Banca CRAS CUS Siena sui fortissimi avversari dell’Unione Rugby Prato Sesto per 9-7.

Due squadre messe in campo alla perfezione dai rispettivi allenatori tanto che alla fine di 80 minuti andrà una sola meta a referto e tre calci del sempreverde Mondet, autentica bandiera del rugby senese.

La domenica senese era iniziata nel migliore dei modi con i ragazzi della Under 18, scesi in campo prima del big match tra le due squadre che occupavano la seconda posizione in classifica, vincitori contro i parietà dei Medicei fiorentini, autentici dominatori del campionato. Grande soddisfazione per Pucci e Romei al termine di una battaglia apertissima.

Non appena scesi in campo gli uomoni di Capitan Marzi hanno trovato davanti a loro una squadra ordinatissima impreziosita da alcuni elementi che nella passata stagione hanno militato nella formazione di serie A della società avversaria.

siena-prato2Dopo i primi minuti di studio in cui i senesi hanno dimostrato tutta la potenza del proprio pack di mischia sono però stati gli ospiti a realizzare la sola meta dell’incontro in una bellissima azione che ha sfruttato la sola incertezza difensiva senese nel corso degli 80 minuti, al 19’ si è così messa in salita la partita per i senesi, capaci di schiacciare nella propria metà campo i bianco azzurri avversari ma impossibilitati a realizzare il proprio strapotere grazie ad una difesa granitica. I pochissimi errori dei senesi sono sempre stati puniti da calci di spostamento degli ospiti che sono così riusciti a contenere la manovra impostata dal tecnico bianconero Francesco Sacrestano.
Durante l’intervallo i senesi hanno recuperato la calma necessaria per riprendere in mano la partita, chiudendo in un crescendo di penetrazioni offensive davanti ad avversari sempre più in difficoltà. Mondet ha così deciso di non rischiare su punizione per cercare di smuovere il punteggio. Siamo così arrivati a 2 minuti dalla fine con Siena sotto per 6-7 grazie a due punizioni trasformate e due fallite.
All’ennesimo fischio guadagnato dai senesi sono stati in molti a non guardare scaramanticamente il calcio del numero 10 bianconero che ha messo tra i pali il calcio del sorpasso.
Giusto il tempo per un’azione per il Prato-Sesto e la palla è stata recuperata e spedita in tribuna per festeggiare una nuova vittoria in questa splendida stagione che ha portato solo una sconfitta per i cussini in casa dei fortissimi medicei.

siena-prato3Il saluto tra le due squadre a fine partita è stato caloroso e sincero come gli abbracci tra i giocatori, entrambe le squadre hanno messo il cuore in campo ma è stato il Banca CRAS CUS Siena ad uscire vincitore.
Da segnalare un arbitraggio perfetto ed un comportamento in campo correttissimo da entrambe le parti.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena