Lunedì, 9 dicembre 2019
Banner
Banner
SPORT - VOLLEY

Tre punti per la Emma Villas Siena con Castellana Grotte

Bookmark and Share
EMMA VILLAS AUBAY SIENA-MATERDOMINI CASTELLANA GROTTE 3-1 (25-22, 25-19, 22-25, 25-22)

emmavillas-castellanagrotteFinisce 3-1 una partita molto lottata contro la Materdomini Castellana Grotte, con Siena che conquista altri tre punti importanti per la classifica. I senesi partono forte nel primo e nel secondo set, calano nel terzo parziale ma poi si aggiudicano un quarto parziale ancora tanto equilibrato. L’mvp è ancora una volta Yuri Romanò, autore di 20 punti e con il 53% in attacco. La Emma Villas Aubay Siena fa quindi un bel passo in avanti in classifica e si avvicina alla vetta.

Sugli spalti hanno fatto sentire il loro supporto e calore trecento ragazzi e ragazze della scuole del territorio che hanno preso parte al progetto scuole “Classi a rete”: tra di loro alunni della Mattioli, della Tozzi e della Saffi.

Primo set Siena inizia la sfida con Falaschi e Romanò sulla diagonale palleggiatore-opposto, Maruotti e Milan in banda, Zamagni e Gitto al centro, Marra libero. La Materdomini risponde con Valera al palleggio, Cazzaniga in posto 2, Rosso e Fiore schiacciatori, Patriarca e Gargiulo al centro, Battista in seconda linea a difendere.
Il primo punto della gara lo realizza Sebastiano Milan, che poco dopo è autore anche di due ace che portano il punteggio sul 6-2. Zamagni dal centro è lucidissimo e schiaccia con forza un altro punto per Siena. Con il turno al servizio di Alessio Fiore i pugliesi si riportano sul -2, ma ci pensa Romanò con una schiacciata proprio all’incrocio delle righe a riallungare. Bene anche Maruotti, i padroni di casa mantengono un buon vantaggio. E’ il capitano l’autore del servizio vincente che vale il 16-13. Break Materdomini, con Gargiulo che elude il muro senese e con Cazzaniga che ferma l’attacco della Emma Villas Aubay: ora è 16-16. E con un’ottima difesa e una bella schiacciata di Rosso gli ospiti passano in vantaggio: 16-17. Romanò da una parte e Patriarca dall’altra vanno a segno, è di nuovo parità. Romanò mette a segno un punto pesantissimo e quando Patriarca poco dopo manda a rete la schiacciata Siena vola sul 22-19. Ancora Romanò per il 23-20 prima e per il 24-21 dopo. Maruotti chiude il primo set sul 25-22. Nel primo set sono stati 7 i punti di Gabriele Maruotti, 6 quelli di Yuri Romanò, 4 quelli di Sebastiano Milan; i biancoblù hanno attaccato con il 59% di squadra.

Secondo set C’è equilibrio anche nel secondo set. Gitto si merita gli applausi del pubblico senese per un punto che arriva grazie ad un suo tocco delicatissimo. Poi si scatena Milan, che è protagonista in un frangente di gara che porta i padroni di casa fino al 14-10. Falaschi si mette in proprio e va a segno dai nove metri. Zamagni è astuto e molto rapido a rete, con un suo tocco Siena torna sul +3 (16-13). Aumenta l’intensità della difesa senese, Romanò poi colpisce ancora per il 18-14. L’opposto della Emma Villas Aubay Siena prende per mano la squadra e trova altri punti. Coach Gianluca Graziosi inserisce Michael Zanni, che va in battuta e colpisce mettendo a segno l’ace del 23-17. Zamagni dà il set point a Siena, l’errore in battuta di Floris chiude il secondo set sul 25-19.

Terzo set Falaschi continua a dimostrare la sua abilità al servizio, Siena parte bene anche nel terzo parziale. Romanò non sbaglia niente, l’opposto di Siena trova il modo anche per mettere giù il 7-4. Ancora Romanò e Milan a segno per Siena (12-10). La Materdomini comunque non molla e con Rosso e Gargiulo realizza punti che consentono agli ospiti di rimanere a contatto. Matteo Zamagni conferma la sua giornata assolutamente positiva con la veloce del 14-12. La Materdomini getta il cuore oltre l’ostacolo e piazza un break che consente ai pugliesi di mettere la testa avanti fino al 18-21 con la murata di Mattia Rosso. Gitto è autore del 19-21, il muro di Zamagni dà un altro punto break a Siena (20-21). Poi arriva un altro ace di Michael Zanni (21-21) ed è di nuovo tutto in parità in questo set. Il seguente errore in battuta di Zanni e due murate subite da Milan portano gli ospiti sul 21-24. I pugliesi chiudono il set sul 22-25. Panciocco, autore di 7 punti in questo parziale, ha guidato i suoi.

Quarto set I pugliesi, sull’onda dell’entusiasmo, iniziano bene anche il quarto parziale (3-6). Ok Maruotti, Siena è lì (5-6). La murata di Romanò su Panciocco vale la parità (6-6). Gargiulo chiude un altro parziale favorevole agli ospiti (8-11). Romanò trova un grande angolo, ma Gargiulo è “on fire”: 10-13. Maruotti approfitta di una ricezione imperfetta di Castellana Grotte su ottimo servizio di Milan. Siena si accende, ora è Romanò che ben imbeccato da Falaschi gioca sulle mani del muro avversario e trova il punto. L’ace di Milan fa tornare Siena in parità (14-14). Ancora Milan dai nove metri tra gli applausi scroscianti dei tifosi senesi (15-14). Al termine di uno scambio molto lungo ci pensa Maruotti a mettere giù il pallone del 17-16 e poi a murare un attacco dei pugliesi (18-17). Il capitano di Siena è il terminale offensivo più pericoloso per i padroni di casa in questo frangente. Quando poi Romanò concretizza un punto realmente difficile Siena vola sul 20-18 e coach Castellano chiede time out per parlare con i suoi giocatori. Panciocco trova l’incrocio delle righe e riporta la Materdomini sul -1. Milan realizza il 22-20, è molto bravo Sebastiano in questa circostanza. Zamagni mura Panciocco (23-21). Quando Gitto chiude la veloce è match point (24-22). La chiude Romanò sul 25-22.

EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Zamagni 8, Marra (L), Cappelletti, Falaschi 2, Lucconi, Gitto 7, Zanni 2, Smiriglia, Mariano 1, Milan 18, Maruotti 13, Romanò 20. Coach: Graziosi. Assistente: Pelillo.

MATERDOMINI CASTELLANA GROTTE: Fiore 13, Manginelli, Gargiulo 9, Valera 2, Panciocco 11, Patriarca 8, Rosso 12, El Moudden, Cazzaniga 6, Floris, Battista (L), Paradiso. Coach: Castellano. Assistente: Castiglia.

Arbitri: Alessandro Oranelli, Massimo Rolla.

NOTE. Percentuale in attacco: Siena 49%, Castellana Grotte 44%. Positività in ricezione: Siena 50%, Castellana Grotte 52%. Muri punto: Siena 5, Castellana Grotte 11. Ace: Siena 9, Castellana Grotte 3. Errori in battuta: Siena 23, Castellana Grotte 15.

Durata del match: 1 ora e 56 minuti (28’, 26’, 32’, 30’). Spettatori: 1.323. Incasso: 4.606 euro.

Mvp: Romanò.

Video Check: richiesto nel primo set da Castellana Grotte sull’11-8; richiesto nel secondo set da Siena sul 14-13; richiesto nel terzo set da Castellana Grotte sul 14-11 (decisione cambiata) e richiesto dagli arbitri sul 18-19; richiesto nel quarto set dagli arbitri sullo 0-0 e da Castellana Grotte sul 15-14.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK