Domenica, 20 Agosto 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
SPORT - VOLLEY
E-mail Stampa PDF

Al PalaEstra un grande spettacolo di volley e la Emma Villas supera Spoleto

Bookmark and Share
EMMA VILLAS SIENA-MONINI SPOLETO 3-1 (25-27; 25-21; 25-21; 25-15)

emma_villas_vs_spoleto_26_feb_2017_2Vince in rimonta la Emma Villas Siena: finisce 3-1 la sfida al PalaEstra tra il team senese e una comunque bella Monini Spoleto. Gli umbri conquistano il primo set ai vantaggi, ma poi i biancoblu tirano fuori la pallavolo dei giorni migliori: grande presenza a muro, ottimi attacchi e buonissime difese. In viale Sclavo si è visto un grandissimo spettacolo di pallavolo tra due squadre che legittimamente puntano in alto.

La Emma Villas Siena si presenta con questo starting six: Fabroni e Padura Diaz sono sulla diagonale, in banda ci sono Noda Blanco e Russomanno, i centrali sono Menicali e Patriarca, il libero è Cesarini. Spoleto risponde con il capitano Monopoli in regia e Morelli opposto, Mariano e Bertoli schiacciatori, Zamagni e Bargi centrali, Romiti libero.

Parte forte la Monini. Morelli fa subito vedere di che pasta è fatto, trovando punti di ottima fattura. Anche il muro spoletino produce immediati risultati. Quando Morelli mette a segno anche un ace, con l’aiuto del nastro, la Monini si porta sul +4: 6-10. La battuta di Spoleto continua a creare difficoltà alla ricezione senese, mentre in attacco ancora Padura Diaz non è effettivamente entrato nel match. Un suo errore dà il +5 al team ospite: 8-13, punteggio sul quale coach Paolo Tofoli chiama time out. Il Video Check dà ragione a Morelli su un tocco del muro senese. E poco dopo pure Patriarca sbaglia la mira: è 10-15. Il servizio ospite continua ad essere un fattore assai rilevante, Russomanno non riesce a trattenere la battuta di Bargi che in questo modo vale il 12-18. Sembra cambiare qualcosa quando lo stesso Russomanno mette a segno un punto in battuta. Al centro, intanto, continua a giocare Michael Menicali, che segna 2 punti e che dà il suo contributo anche in fase difensiva. Padura Diaz sbaglia anche il servizio, dando il ventunesimo punto del set alla Monini. Tofoli inserisce Di Tommaso e Cannistrà al posto di Fabroni e Padura Diaz quando il risultato è sul 17-21. Entra anche Cesare Gradi. Il neo entrato Cannistrà mura ottimamente Morelli e riporta un po’ più vicina Siena (19-22). Ed è lo stesso Cannistrà che con un ace rimette in bilico il set (21-23), facendo tornare alla mente il punto da lui realizzato a Mondovì, in Coppa Italia, in occasione della semifinale della manifestazione, quando proprio con un suo servizio vincente si chiuse quella sfida. L’inerzia sembra essere spostata dalla parte senese quando Cannistrà mette a segno un altro ace. Con i punti di Morelli e di Padura Diaz si va ai vantaggi. Ancora Morelli e poi Noda Blanco per un’altra parità. Menicali sbaglia la sua battuta,. E poi Zamagni non perdona: 25-27. Spoleto vince il primo set.

Gli umbri iniziano il secondo parziale con tre punti immediati. Cresce l’impatto di Williams Padura Diaz in questa sfida, ma dall’altra parte della rete Morelli sbaglia pochissimo. Da segnalare anche un favoloso salvataggio di Russomanno. La Emma Villas riesce a mettere la testa avanti (11-10) quando Bertoli fallisce di poco la mira. Il set è equilibratissimo e nel punteggio si vedono sorpassi e controsorpassi. Il servizio diventa un’arma ancora più importante e in questo frangente entrambe le squadre battono assai bene. Siena ripassa avanti con un muro di Patriarca ed un “siluro” di Padura Diaz (18-17). Patriarca schiaccia il 20-18, ed è anche il momento di Renato Russomanno. Padura Diaz prima beffa il muro della Monini, che nell’azione successiva riesce tuttavia a fermarlo. Di Tommaso, appena entrato in campo, mette a segno un ace che vale ben quattro set point: 24-21. Basta il primo set point perché Noda Blanco ha la meglio del muro spoletino: 25-21.

Il libero spoletino Romiti scavalca addirittura i led per provare a recuperare un pallone. Questa volta è la Emma Villas Siena a cominciare bene il set. Due muri dei biancoblu (opera di Russomanno e Fabroni) fanno toccare il +4 ai senesi: 6-2. Williams Padura Diaz ora è “caldissimo”, in questo frangente l’opposto cubano non sbaglia niente. La Monini va sempre di più dal suo opposto, che invece qualcosina adesso sbaglia, pur mantenendo percentuali davvero alte. Quella tra Padura Diaz e Morelli è una sfida nella sfida tra due grandi giocatori. Coach Provvedi tiene in campo in questo terzo set anche lo schiacciatore Joventino, che alla metà del parziale vive tre lampi con due schiacciate vincenti ed un muro su Padura Diaz. In un momento delicato e concitato della sfida Fabroni si mette in proprio. La sfida è bellissima, il centrale Bargi mura Padura Diaz. Il terzo parziale si gioca nuovamente punto a punto. Noda Blanco e Russomanno trovano lo spazio nel muro della Monini. Ma è proprio il muro spoletino con Festi a riportare il punteggio in parità. Sul 22-22 Siena piazza due punti consecutivi con Padura Diaz prima e con Fabroni che con un ottimo servizio manda in tilt la Monini. Un’altra incomprensione nel team ospite dà a Siena il punto del 25-21.

emma_villas_vs_spoleto_26_feb_2017_3Padura Diaz supera i 20 punti personali e continua a trovare giocate positive. Insieme a lui anche Russomanno e Noda Blanco adesso giocano una pallavolo ad alta intensità. La Emma Villas è in un momento sì, Patriarca conferma questa sensazione con una veloce. Siena vola via sul 10-3, con la Monini che guarda tantissimo a Morelli, già arrivato a 21 punti personali. Russomanno con grande foga agonistica anticipa il muro della Monini per l’11-5. Poi Padura doppia gli avversari: 12-6. Ancora il muro senese, prima con Padura Diaz (punto numero 27 per lui) e poi con Patriarca: 15-8. In evidenza c’è il muro ma anche la difesa dei biancoblu, fondamentale nel quale nell’occasione si distinguono anche gli schiacciatori Russomanno e Noda Blanco e l’opposto Padura Diaz. Arriva un altro parziale senese: Padura Diaz e il palleggiatore Fabroni danno ancora più peso al punteggio della Emma Villas: 20-10. Menicali poi premia una buona scelta del palleggiatore locale: e sono 21. Altri due errori al servizio della Monini portano al match point per Siena. Che Menicali mette a segno con il servizio.  Il quarto set si chiude sul 25-21, il match finisce 3-1 per i senesi.

EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 5, Noda Blanco 11, Vedovotto 1, Gradi, Padura Diaz 28, Patriarca 11, Russomanno 14, Cannistrà 3, Braga, Spadavecchia, Di Tommaso 1, Cesarini (L), Battista (L), Menicali 5. Coach: Tofoli.

MONINI SPOLETO: Morelli 22, Bargi 8, Mariano 5, Festi 1, Vanini, Garofalo, Zamagni 8, Monopoli, Marta (L), Joventino 3, Segoni, Bertoli 16, Romiti (L). Coach: Provvedi.

Arbitri: Venturi Giuliano, Prati Davide.

Video Check: richiesto nel primo set da Spoleto sull’11-13 (decisione cambiata), sul 13-18 e sul 19-22; richiesto nel secondo set da Siena sul 2-6 (decisione cambiata), sul 16-16 e sul 20-17 e da Spoleto sull’8-9; richiesto nel quarto set da Siena sul 17-10  (decisione cambiata) e sul 22-14 (decisione cambiata)

Spettatori: 1.350.
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
300x250_estra_SIENA_FREE
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER