Lunedì, 27 Marzo 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
SPORT - VOLLEY
E-mail Stampa PDF

Emma Villas Siena sconfitta a Reggio Emilia

Bookmark and Share
CONAD REGGIO EMILIA-EMMA VILLAS SIENA 3-1 (22-25; 25-20; 25-21; 25-22)
Il match finisce 3-1 in favore dei locali della Conad

reggioemilia-emmavillas650La Emma Villas Siena cade ancora in trasferta. A Reggio Emilia finisce 3-1 per la formazione di casa della Conad che conquista tre punti molto importanti in questo momento della stagione. I biancoblu di coach Paolo Tofoli vincono il primo set, ma poi vengono rimontati dai reggiani.

E’ una gara importante per entrambe le formazioni: Siena vuole riscattarsi dopo la sconfitta di mercoledì a Bergamo, mentre Reggio Emilia deve difendere l’ottava posizione di classifica e vuole riprendersi anch’essa dopo la caduta arrivata al tie break ad Aversa.

Coach Dall’Olio schiera il sestetto con Soli e Kody sulla digonale, Dolfo e Silva bande, Suljagic e Cargioli centrali e Morgese libero. Coach Tofoli risponde con Fabroni palleggiatore e Padura Diaz opposto, gli schiacciatori sono Vedovotto e Russomanno, Menicali e Patriarca giocano al centro, il libero è Cesarini.

Il primo punto della gara viene messo a segno da Williams Padura Diaz, che si ripete poco dopo. L’avvio dei senesi è quindi molto positivo e l’inerzia favorevole alla formazione allenata da coach Paolo Tofoli prosegue con l’errore di Dolfo: 0-3. Buon inizio anche per i centrali con Menicali che mette a terra il pallone. La Conad prova a rialzare la testa, ma l’opposto camerunense Kody non ha ancora trovato il ritmo giusto. Bene, invece, nuovamente il centrale Menicali, che mette a segno il punto che vale il 6-10. Poco prima c’era stato un bel colpo di genio di Marco Fabroni che era riuscito a beffare il muro reggiano con un eccellente tocco di seconda. L’ace di Vedovotto produce il 9-15, punteggio sul quale coach Dall’Olio chiede il time out per parlare con i suoi giocatori. Dopo la pausa la Conad piazza un parziale con una maggiore attenzione a muro: quando Cargioli stoppa Menicali i padroni di casa toccano il -3: 14-17. Russomanno va a segno dalla seconda linea, fino a questo momento le percentuali degli schiacciatori senesi sono alte. Il set si chiude con una schiacciata di Russomanno prima e con un ace di Fabroni poi: 22-25. I senesi terminano il primo set con il 62% in attacco: 4 punti per Vedovotto e per Padura Diaz, 3 per Russomanno e per Menicali. Per la Conad sono già 6 i punti dell’opposto camerunense Kody e 5 quelli del centrale serbo Suljagic.

E’ di alto livello la reazione della Conad che si porta sul 6-1 grazie al muro dei centrali ma con un apporto rilevante anche di Kody e di Dolfo. Siena cerca la reazione e torna sul -3 (9-6) con Menicali che trova un muro vincente e con un tocco beffardo di Renato Russomanno. Cresce l’intensità del gioco e dell’attenzione a muro per la Emma Villas, che in questa fase vede Menicali vestire i panni del protagonista. Un altro muro del numero diciotto senese e un altro suo tocco che favorisce la successiva schiacciata di Padura Diaz riportano il team di Tofoli ad un solo passo dai locali. Il pareggio arriva con un ace di Fabroni. Siena è in palla e ora l’attacco reggiano fatica. Arrivano altri due punti degli ospiti con Vedovotto e con un muro dell’opposto Padura Diaz: 11-13. C’è grande equilibrio in questo secondo parziale con il muro dei biancoblu che sta producendo ancora buoni risultati. Dolfo mura Padura Diaz ma il pallone è out: 17-18. Il sorpasso dei locali arriva con il muro di Suljagic su Padura Diaz, che produce il 19-18. La Conad ora gioca bene e mette insieme un parziale, anche grazie a qualche errore di troppo dei senesi. Tofoli pesca dalla panchina: in campo Di Tommaso, Cannistrà, Gradi. Però Dolfo martella: 23-19. Cargioli mura Padura Diaz e chiude il secondo set: 25-20.

Reggio Emilia inizia molto bene anche il terzo parziale, anche con un ace di Cargioli: 3-0 per i locali. Prova Siena a tornare sotto guardando a Padura Diaz. Coach Tofoli mette in campo anche Roberto Braga. Ora Yvan Arthur Kody sfonda, Dolfo trova l’angolo e mantiene i suoi sul +5: 9-4. Ci si attende una reazione da parte dei giocatori di coach Paolo Tofoli, ma per il momento questa non arriva. Gli schiacciatori dei senesi hanno abbassato adesso notevolmente le loro percentuali. Vedovotto trova un ace, ora Siena è a -4. Fabroni trova un altro punto, In un istante cambia tutto: va a segno Braga, poi Cargioli si innervosisce dopo che l’arbitro ha fischiato un fallo di formazione ai padroni di casa. Il primo arbitro mostra il cartellino rosso al centrale della Conad e ora il punteggio è sul 14-13. Però Kody non cala e Dolfo mura Padura Diaz; poco dopo anche Suljagic mura l’opposto cubano della Emma Villas e così la Conad si riporta avanti di quattro lunghezze: 20-16. Il muro della Conad sta facendo la differenza in questo frangente del match: sono stati 11 fino a questo momento quelli vincenti. Kody mette giù il pallone: 24-21. E poi Russomanno spedisce out la schiacciata: 25-21.

Il muro della Conad continua a produrre risultati. E l’avvio del quarto set ricalca l’andamento dei parziali precedenti. I reggiani si portano sul 7-2: Kody e Dolfo vanno a segno con precise schiacciate, Cargioli trova muri vincenti. Tofoli dà fiducia a Di Tommaso, in campo con Padura Diaz, Russomanno e Vedovotto, Braga e Menicali. Siena ha un piccolo segnale di risveglio grazie a Roberto Braga e al servizio di Williams Padura Diaz che mette in difficoltà la ricezione locale reggiana. Purtroppo per i senesi Kody non sbaglia più nemmeno un colpo e raggiunge i 24 punti personali. Ed ecco all’improvviso la risposta senese, con l’attacco biancoblu che torna a essere molto positivo e con Padura Diaz che diventa un fattore rilevante anche a muro per il 19-20. E’ un lampo perché Dolfo e Rossatti prima e poi Cargioli a muro su Padura Diaz dopo riscavano un solco fino al 23-20. Dopo un muro a due vincente Braga-Vedovotto, è ancora Kody ad essere protagonista, prima con una schiacciata e poi con un muro su Vedovotto.

CONAD REGGIO EMILIA: Suljagic 12, Norbedo 1, Miselli, Soli 3, Dolfo 14, Cargioli 13, Beccaro, Bevialcqua, Kody 26, Rossatti, Silva, Scaltriti 3, Morgese (L). Coach: Dall’Olio.

EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 4, Noda Blanco, Vedovotto 15, Gradi, Padura Diaz 20, Patriarca 4, Russomanno 9, Cannistrà 2, Braga 6, Spadavecchia, Di Tommaso, Cesarini (L), Battista (L), Menicali 6. Coach: Tofoli.

Video Check: richiesto nel primo set da Reggio Emilia sul 7-11; richiesto nel secondo set da Reggio Emilia sul 7-4 (decisione cambiata) e da Siena sul 19-18; richiesto nel terzo set da Siena sul 23-19 (decisione cambiata); richiesto nel quarto set da Reggio Emilia sull’11-8, sul 14-11 e sul 16-14 e da Siena sul 23-20.
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
Estra_300x250_gasluce
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER