Venerdì, 14 Dicembre 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
PROVINCIA - TORRITA DI SIENA

Torrita di Siena: ottima partecipazione al primo concerto del Festival Musica Prospettiva

Bookmark and Share
musicaprospettiva2018_1La sala della Fondazione Torrita Cultura gremita per il primo concerto del Festival di Musica Prospettiva; al pianoforte il maestro Diego Pucci che ha strappato consensi ed applausi eseguendo opere classiche tratte da compositori come Ludwing van Beethoven, J.Sebastian Bach, Ferruccio Busoni, Fryderyk Chopin e Ferenc Liszt.

Questo è il primo di cinque concerti che si svolgeranno nell’arco di tre mesi passando dalla musica classica a quella contemporanea al jazz, di fatto Musica Prospettiva è focalizzata sulla musica e le sue molteplicità di espressioni e culture, di generi e stili proiettata nel passato e nel futuro.

Sabato prossimo, 24 novembre, nel secondo concerto la pianista Maria Flavia Cerrato eseguirà nel suo repertorio anche la composizione vincitrice del concorso legato al festival Musica Prospettiva; concorso che ha visto partecipazioni da 53 stati con ben 420 opere in competizione.

Strumento principe di questi due primi concerti: il pianoforte.

Presentato dalla Presidente della Fondazione Simona Giovagnola, vuol essere questo, uno strumento in uso alla scuola di musica ed alle associazioni torritesi che ne richiedino l’utilizzo.

Questa importante iniziativa si è concretizzata anche grazie al contributo economico della Filarmonica "La Samba" e da un idea del Maestro Mirco Rubegni, sempre molto sensibile a tutte le attività volte a promuovere l'insegnamento delle discipline musicali all'interno delle scuole e non solo.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo  cinema    viabilità     farmacie     meteo
300x250_estra_10agosto2018
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER