Domenica, 17 novembre 2019
Banner
Banner
PROVINCIA - TORRITA DI SIENA

Maltratta e minaccia la convivente, allontanato dall'abitazione in via cautelare

Bookmark and Share
carabinieri-vialetto2019Nella giornata di ieri, giovedì 7 ottobre, a Torrita di Siena i carabinieri della locale Stazione hanno eseguito un’ordinanza emessa dal Tribunale di Siena, che dispone la misura cautelare dell'allontanamento dalla casa familiare nei confronti di un 32enne del luogo, disoccupato. Il provvedimento dell’autorità giudiziaria è scaturito dall'esito delle indagini condotte dai militari dell'Arma a seguito della denuncia per maltrattamenti in famiglia, minacce e lesioni personali aggravate, presentata nei giorni scorsi dalla convivente dell’uomo.

"Un racconto - spiegano i Carabinieri - di vessazioni fisiche e morali tali da rendere la prosecuzione della convivenza inopportuna per i rischi ai quali la donna verrebbe sottoposta. Per affrontare tali episodi, al di là dei protocolli di legge che pure esistono, funzionano e sono applicati, è necessaria una sensibilità particolare e molta attenzione da parte dei carabinieri che ricevono la denuncia. Anche in questo caso alla donna è stato raccomandato di chiamare immediatamente il 112 qualora fossero rilevate delle inosservanze delle prescrizioni imposte dalla Magistratura da parte della persona violenta, che in tal caso rischierebbe di essere arrestata. L’uomo verrà comunque monitorato con particolare attenzione."
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK