Lunedì, 16 Luglio 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
PROVINCIA - TORRITA DI SIENA

4 novembre 2017 Chianciano Terme celebra l’Unità d’Italia e le Forze Armate

Bookmark and Share
Giardini Pubblici Viale Dante ore 9.00 deposizione corona al Monumento ai Caduti
Il Sindaco Andrea Marchetti: “L’importanza di tramandare la memoria ed il senso della pace”

monumentoaicaduti650Fare un alzabandiera, ricordare i nostri caduti ed i caduti di tutte le guerre deponendo una corona al Monumento ai Caduti, non sono semplici gesti o ricorrenze per le quali è necessario proseguire inesorabilmente dei rituali ma sono momenti di raccolta personale per ricordare la storia ed i suoi processi. Può essere questo, in sintesi, l’approccio con il quale, anche quest’anno, l’Amministrazione comunale di Chianciano Terme, celebra l’Unità d’Italia e le Forze Armate. L’appuntamento è fissato sabato 4 novembre alle ore 9.00 presso i giardini pubblici “Bonaventura Somma”, in viale Dante a Chianciano Terme. 

Istituita nel 1919, la celebrazione del 4 novembre è l'unica festa nazionale che ha attraversato decenni di storia italiana: dall'età liberale, al fascismo, all'Italia repubblicana. E’ questo il giorno della celebrazione dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, giorno nel quale ricordiamo ed onoriamo i caduti per la Patria, per la difesa della pace e la civile convivenza. Con questo spirito, il Sindaco di Chianciano Terme, Andrea Marchetti, chiede alla cittadinanza una attenzione speciale alle celebrazioni e, nell’invitare la cittadinanza a partecipare, si sofferma sull’importanza di trasmettere alle nuove generazioni il “senso della pace”.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo  cinema    viabilità     farmacie     meteo
300x250-estra-offerta-luce
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER