Martedì, 25 giugno 2019
Banner
Banner
TOSCANA

Consiglio regionale: aula convocata il 29 e 30 gennaio

Bookmark and Share
All’ordine del giorno la costituzione dell’Archivio storico del Consiglio regionale. Al voto le leggi sulla geotermia. Erosione costiera: comunicazione della Giunta

consiglioregionale-aula2018Il Consiglio regionale torna a riunirsi martedì 29 gennaio, alle 15.30 e mercoledì 30 in seduta antimeridiana (9.30). All’ordine del giorno di martedì la proposta di regolamento interno, d’iniziativa dell’Ufficio di presidenza, per l’Archivio storico del Consiglio regionale.

Quindi la comunicazione della Giunta in merito all’erosione costiera in Toscana seguita dall’Informativa sul documento preliminare “Piano regionale per la pesca nelle acque interne”, collegata a un ordine del giorno presentato dalla Lega.

Al voto quindi le “Disposizioni sulla geotermia”, la proposta di legge licenziata con parere favorevole dalla commissione Ambiente, e le “Diposizioni in merito al coordinamento tra l’attività di sfruttamento della geotermia e l’individuazione nel Piano Energetico Regionale delle aree non idonee e disposizioni in merito al rilascio delle concessioni”, accompagnate dal parere negativo della Commissione consiliare.

L’aula è poi chiamata alla deliberazione sul bilancio di esercizio 2017 dell’Ente parco regionale delle Alpi Apuane e alla delibera di ratifica dell’Accordo di pianificazione dello scorso dicembre tra Regione e Comune di Campi Bisenzio, per la formazione della Variante al Piano Strutturale ai fini del recepimento dei contenuti del Pit per il territorio del Parco Agricolo della Piana.

Tra i temi oggetto di interrogazione a risposta immediata l’inchiesta sui presunti concorsi truccati alla Facoltà di Medicina dell’AUO di Careggi (Jacopo Alberti, portavoce dell’opposizione); il dibattito pubblico sul progetto “Nuovo ponte sul fiume Arno e i relativi collegamenti viari tra lo svincolo della FI-PI-LI a Lastra a Signa e la località Indicatore a Signa" (Gabriele Bianchi e Giacomo Giannarelli, M5S); “la campagna a pagamento di Toscana Aeroporti S.p.A. contro rappresentanti eletti dai cittadini” (Tommaso Fattori e Paolo Sarti, Sì-Toscana a Sinistra); l'attuazione di specifiche disposizioni (art. 9 bis l.r. 51/2013) delle norme per la protezione e bonifica dell’ambiente dai pericoli derivanti dall’amianto e promozione del risparmio energetico, della bioedilizia e delle energie alternative (Monica Pecori, gruppo Misto); “I ritardi sui contributi per i disabili gravi da parte di Asl Toscana-Nord Ovest” (Elisa Montemagni, Lega); “la mancata installazione di ‘giochi inclusivi’ presso l'area attrezzata realizzata presso la Terrazza Mascagni a Livorno” (Francesco Gazzetti, Pd); le apparecchiature di chirurgia robotica a disposizione delle aziende sanitarie e ospedaliere universitarie della Toscana, il loro impiego e i loro costi di acquisizione, manutenzione e finanziamento (Paolo Bambagioni, Pd);  l'inserimento dell’attività di pilates “fra le discipline riferibili al benessere, bionaturali e ad espressioni filosofiche dell'individuo che comportino attività motorie” (Stefano Baccelli, Pd e Serena Spinelli, Art.1-Mdp).
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

Tg Canale3 Tv venerdì 21 giugno

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena